DIVIDING OPINIONS
Homesleep/Audioglobe

Per essere un gruppo il cui ultimo album risale a quattro anni fa, i Giardini di Mirò non sono certo rimasti con le mani in mano: si pensi che solo nel 2006 hanno visto la luce il cd “North Atlantic Treaty Of Love” (una raccolta di cover, inediti e remix in origine usciti su due 12”) e i debutti solistici del tastierista Luca “Pillow” Di Mira (“Flowing Seasons”) e del chitarrista Corrado Nuccini (“Matters Of Love And Death”). Lavori che in qualche modo sono serviti per ingannare l’attesa di un disco vero la cui gestazione non deve essere stata delle più facili. Questo perché, nel frattempo, si è interrotta la collaborazione con il cantante Alessandro Raina, il cui arrivo aveva coinciso col passaggio dal post-rock degli esordi a un formato più vicino a quello della canzone tradizionale. Un cambio di prospettiva che ora il quintetto non rinnega affatto, scegliendo per quanto riguarda la voce una soluzione interna, alternando al microfono Nuccini e l’altro chitarrista Jukka Reverberi. E i risultati sono davvero notevoli: non solo i due sembrano trovarsi perfettamente a proprio agio nel ruolo, ma tutta la band pare sempre più convinta dei propri mezzi e desiderosa di muoversi, di andare avanti, senza però rinnegare quanto fatto in precedenza (come nel caso della strumentale “July’s Stripes”). Occasionali circolarità e crescendo di scuola post sono quindi al servizio di strutture sonore cangianti, figlie dell’indie-rock meno banale ma aperte agli stimoli più vari. La title track, per esempio, non è così lontana da certo shoegaze, mentre “Cold Perfection” si sfalda progressivamente a colpi di manipolazioni elettroniche e “Clairvoyance” è una delicata ballata folktronica abbellita dalla voce di Kate Brewster. Oltre a lei, sono della partita il vecchio compagno di viaggio Emanuele Reverberi agli archi, Jonathan Clancy dei Settlefish, Apparat e Glen “Piano Magic” Johnson, a testimonianza del rispetto di cui la band emiliana da tempo gode anche fuori dall’Italia. Rispetto che “Dividing Opinions” non potrà che rafforzare ulteriormente.

(Recensione tratta dal Mucchio n.630)

Ultime recensioni Musica
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...