Girls-In-Hawaii-Everest-Signed
Girls In Hawaii

Everest

Naive/Self
7

All’uscita di From Here To There, nel 2003, i belgi Girls In Hawaii sembravano sulla strada giusta per diventare uno dei nomi più significativi dell’indie-pop del nuovo secolo. Avevano tutto. Ottime melodie, canzoni che rimanevano in testa, una buona personalità capace di assimilare influenze dirette (Grandaddy, su tutti) e humus creativo geografico (i dEUS). Poi più niente. Passano cinque anni prima di sentire qualcosa di nuovo e se da un lato Plan Your Escape non tradisce le aspettative (buona accoglienza, anzi), dall’altro sembra che il riproporsi pedissequo di sonorità note mostri un po’ la corda. È il 2008. L’indie-pop sta andando da altre parti e dopo appena dodici mesi i Grizzly Bear detteranno le nuove condizioni con Veckatimest. Nel 2010, poi, il batterista Denis Wielemans muore in un incidente d’auto. E per certi versi è già una vittoria essere qui ad ascoltare Everest, il terzo disco dei Girls In Hawaii. Disco che in effetti riecheggia di una malinconia umbratile, sospesa, che rimanda a quello che è stato e che poteva essere, e quello che non è più e non può più tornare. Sono passati dieci anni da Time To Forgive The Winter. In dieci anni si diventa grandi. Si matura (forse). E cambia il modo in cui si vedono le cose. Poi, certo, le esperienze che plasmano e tutto il resto. Ed è per questo che al netto di un tessuto sonoro sostanzialmente privo di sorprese (siamo sempre lì, un indie-pop da pioggia estiva con Jason Lytle e Shins in testa), Everest sembra pervaso da una sottile tensione sottocutanea che lo rende urgente. È una sorta di urgenza di chi ha perso qualcosa per strada e vuole recuperarlo per quanto possibile. In canzoni come Misses, Not Dead (appunto) e Rorscharch si avverte il tentativo di fare i conti col proprio passato, di vivere nel presente senza restare fermi – e se musicalmente non cambia niente, beh, direi che i belgi le canzoni le sanno sempre scrivere – e immaginarsi un futuro in cui ci sia ancora bisogno di questo tipo di sensazioni.

Pubblicato sul Mucchio 710

Ultime recensioni Musica
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...