Girls-In-Hawaii-Everest-Signed
Girls In Hawaii

Everest

Naive/Self
7

All’uscita di From Here To There, nel 2003, i belgi Girls In Hawaii sembravano sulla strada giusta per diventare uno dei nomi più significativi dell’indie-pop del nuovo secolo. Avevano tutto. Ottime melodie, canzoni che rimanevano in testa, una buona personalità capace di assimilare influenze dirette (Grandaddy, su tutti) e humus creativo geografico (i dEUS). Poi più niente. Passano cinque anni prima di sentire qualcosa di nuovo e se da un lato Plan Your Escape non tradisce le aspettative (buona accoglienza, anzi), dall’altro sembra che il riproporsi pedissequo di sonorità note mostri un po’ la corda. È il 2008. L’indie-pop sta andando da altre parti e dopo appena dodici mesi i Grizzly Bear detteranno le nuove condizioni con Veckatimest. Nel 2010, poi, il batterista Denis Wielemans muore in un incidente d’auto. E per certi versi è già una vittoria essere qui ad ascoltare Everest, il terzo disco dei Girls In Hawaii. Disco che in effetti riecheggia di una malinconia umbratile, sospesa, che rimanda a quello che è stato e che poteva essere, e quello che non è più e non può più tornare. Sono passati dieci anni da Time To Forgive The Winter. In dieci anni si diventa grandi. Si matura (forse). E cambia il modo in cui si vedono le cose. Poi, certo, le esperienze che plasmano e tutto il resto. Ed è per questo che al netto di un tessuto sonoro sostanzialmente privo di sorprese (siamo sempre lì, un indie-pop da pioggia estiva con Jason Lytle e Shins in testa), Everest sembra pervaso da una sottile tensione sottocutanea che lo rende urgente. È una sorta di urgenza di chi ha perso qualcosa per strada e vuole recuperarlo per quanto possibile. In canzoni come Misses, Not Dead (appunto) e Rorscharch si avverte il tentativo di fare i conti col proprio passato, di vivere nel presente senza restare fermi – e se musicalmente non cambia niente, beh, direi che i belgi le canzoni le sanno sempre scrivere – e immaginarsi un futuro in cui ci sia ancora bisogno di questo tipo di sensazioni.

Pubblicato sul Mucchio 710

Ultime recensioni Musica
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...
mouse on mars cover
Mouse On Mars

Dimensional People

7.5

Uh, vedi un po’: i Mouse On Mars abbandonano le sponde discografiche che recentemente li avevano visti...
a toys orchestra LUB-DUB
…A Toys Orchestra

Lub Dub

7

Mentre là fuori l’indie italiano continua a scalare con risibile facilità le vette delle classifiche tricolori, gli...
CS672934-01A-BIG
Jonathan Wilson

Rare Birds

6

Che cosa non funziona in questo album di Jonathan Wilson? Formalmente, nulla.Alla sua nuova uscita, il songwriter...
Mount Eerie- Now Only
Mount Eerie

Now Only

8.5

A un anno esatto dallo splendido A Crow Looked At Me, Phil Elverum costruisceintorno alla scomparsa, all’eredità...
preocupations
Preoccupations

New Material

8

Nonostante qualche intoppo presentatosi subito sul cammino (il cambio di nome da Viet Cong a Preoccupations, a...
Baustelle 2018
Baustelle

L’amore e la violenza vol. 2

8

“Dodici nuovi pezzi facili”, recita il programmatico sottotitolo dell’ottavo album in studio di Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi...
David-Byrne-cover
David Byrne

American Utopia

7

L’album più atteso dell’inverno, o quasi. Il “mezzobusto” non ne confezionava uno a suo nome dall’epoca di...
suuns-felt-e1515742982651
Suuns

Felt

8.5

Dal momento in cui ho deciso di occuparmi di Felt, rifletto su quante altre band, nell’ultimo decennio...
The-Breeders-All-Nerve-album-artwork-1515446973-640x640-1
The Breeders

All Nerve

8

A dieci anni dal precedente Mountain Battles, The Breeders tornano con un quinto capitolo in studio che...
mamuthones-fear-on-the-corners
Mamuthones

Fear On The Corner

8

Come un bad trip un po’ meno disturbante e un po’ più reale. Come un disco psichedelico...
awol
Awolnation

Here Come the Runts

5.5

“Volevo fare un album pop-rock, alla maniera di quello dei Dire Straits o Born In The USA”,...
starcrawler
Starcrawler

Starcrawler

7.5

Si sono incontrati appena maggiorenni, al liceo, nel 2015. Oggi pubblicano il loro primo album su Rough...