5a266580
Grouper

Ruins

Kranky/Goodfellas
8.5

La prima cosa che hai voglia di fare quando ascolti Ruins è trasferirti in un posto di mare aspro e scosceso, occupare una casa senza mobili e stenderti sul pavimento con le migliori cuffie che hai, aspettando il buio. Sola, com’era sola Liz Harris tre anni fa nella città di Aljezur, nel bel mezzo di una fine sentimentale. Grouper ti ha sempre spinta a stare in posizione fetale, ma non con questa delicatezza, e questa precisione. E il suo lavoro è sempre stato intimo, narcotico e seduttivo, ma non con toni di affermazione: questo perché dopo bellissimi dischi in cui la musicista è stata attenta a non dire, a furia di droni e parole intellegibili, ora racconta, sempre a voce bassa ma finalmente dice, e spiega perché ciò che è stato non può essere disfatto.

Incidere otto tracce e tenerle nascoste per anni significa avere molto rispetto e molto odio per chi le ha ispirate. Chiunque sia questo ectoplasma che si muove nelle stanze fredde e spoglie di Ruins andrebbe ringraziato, perché in un perverso esercizio di maieutica ha costretto Liz Harris a tirare fuori i versi bellissimi di Holding, una departing song che nel suo dolce “I see you sort of fading” racchiude anche il modo in cui ci rapportiamo al mondo al di là della vetrata, fatto di rovine che stanno bene su Tumblr e pornografia della distruzione. Ma sotto i filtri che Grouper questa volta non usa, c’è solo una lievitazione struggente, dove Made Of Air messa in chiusura è come un invito a entrare nel tunnel destinato ai malati terminali, quei cinque minuti di buio e luce fatti di riverberi e istantanee sbiadite in prossimità di una morte che potrai anche vincere, ma che ti lascerà privo di una certa memoria. C’è chi si annoierà a morte ascoltando Ruins. Per altri, sarà solo l’apice di un’artista che ha trasformato la solitudine in una costellazione. Fatta d’aria, fatta di metallo, Grouper se ne va con il suono della pioggia mentre tu, stesa a terra, non sai più se è dentro o fuori questa cosa che sta succedendo.

Commenti

Ultime recensioni Musica
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...
sleaford_mods_english_tapas_grande
Sleaford Mods

English Tapas

7

Premessa: devo dire che li adoro. Più della musica in sé, la formula: due mosche da pub...
d166aff3-ccc5-45fd-8422-947a77c8b156
Grandaddy

Last Place

8

“Why would we ever move? / Damned if we do / Dumb if we don’t / End...
Noveller-A-Pink-Sunset-For-No-One
Noveller

A Pink Sunset For No One

8

Che il progetto da solista dietro cui si cela Sarah Lipstate sia figlio tanto di Glenn Branca...
LoyleCarner-YesterdaysGone-3000x3000_600_600
Loyle Carner

Yesterday's Gone

8.5

Guardandola attraverso i suoi video, l’esistenza che racconta Loyle Carner vi sembrerà di averla già vista vivere...