Questo secondo disco prodotto nel 2014 conferma la natura prolifica, lo spirito mai domo, la grande curiosità che muove Marco Acquaviva, noto prima come UXO e da qualche anno anche con l’alias HDADD: se il recente Grace era il quarto capitolo discografico di quest’ultimo progetto, con il nuovo Autogenesis si contano ben cinque fatiche in soli tre anni, tutti lavori che abitualmente sfiorano l’eccellenza e spesso la raggiungono pienamente. Autogenesis si colloca in questa seconda categoria, riuscendo a ibridare il groove dell’esordio, lo splendido bignami di space-funk Ancient Future, con l’ampio disegno concettuale del probabile capolavoro Mondo Mzk e qualche incursione psichedelica (che l’introduzione Seducend And Abandoned promette più invadenti di quelle che saranno poi realmente).

Il concept di Autogenesis, una riflessione sull’alternanza tra mutamento e staticità, tra vita e morte, si sviluppa in quindici tappe dai titoli piuttosto esplicativi, spaziando da una electro oscura, debitrice di Carpenter (Bestial Devastation in coppia con il fiorentino Colossius) a passaggi tra world, library e kosmische (Life Comes From Water), ma con un nucleo solido, riconducibile a Detroit, alla musica nera e alle sue derive elettroniche. Ennesimo disco, ennesimo viaggio: le traiettorie disegnate da Marco in questo nuovo percorso firmato HDADD confermano la grande visionarietà e l’altrettanto importante maestria che, da sempre, contraddistinguono l’arte del producer toscano.

Commenti

Ultime recensioni Musica
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...
mouse on mars cover
Mouse On Mars

Dimensional People

7.5

Uh, vedi un po’: i Mouse On Mars abbandonano le sponde discografiche che recentemente li avevano visti...
a toys orchestra LUB-DUB
…A Toys Orchestra

Lub Dub

7

Mentre là fuori l’indie italiano continua a scalare con risibile facilità le vette delle classifiche tricolori, gli...
CS672934-01A-BIG
Jonathan Wilson

Rare Birds

6

Che cosa non funziona in questo album di Jonathan Wilson? Formalmente, nulla.Alla sua nuova uscita, il songwriter...
Mount Eerie- Now Only
Mount Eerie

Now Only

8.5

A un anno esatto dallo splendido A Crow Looked At Me, Phil Elverum costruisceintorno alla scomparsa, all’eredità...
preocupations
Preoccupations

New Material

8

Nonostante qualche intoppo presentatosi subito sul cammino (il cambio di nome da Viet Cong a Preoccupations, a...
Baustelle 2018
Baustelle

L’amore e la violenza vol. 2

8

“Dodici nuovi pezzi facili”, recita il programmatico sottotitolo dell’ottavo album in studio di Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi...
David-Byrne-cover
David Byrne

American Utopia

7

L’album più atteso dell’inverno, o quasi. Il “mezzobusto” non ne confezionava uno a suo nome dall’epoca di...
suuns-felt-e1515742982651
Suuns

Felt

8.5

Dal momento in cui ho deciso di occuparmi di Felt, rifletto su quante altre band, nell’ultimo decennio...
The-Breeders-All-Nerve-album-artwork-1515446973-640x640-1
The Breeders

All Nerve

8

A dieci anni dal precedente Mountain Battles, The Breeders tornano con un quinto capitolo in studio che...
mamuthones-fear-on-the-corners
Mamuthones

Fear On The Corner

8

Come un bad trip un po’ meno disturbante e un po’ più reale. Come un disco psichedelico...
awol
Awolnation

Here Come the Runts

5.5

“Volevo fare un album pop-rock, alla maniera di quello dei Dire Straits o Born In The USA”,...
starcrawler
Starcrawler

Starcrawler

7.5

Si sono incontrati appena maggiorenni, al liceo, nel 2015. Oggi pubblicano il loro primo album su Rough...