Kanye-Yeezus
Kanye West

Yeezus

Def Jam/Universal
7

(Prima parte, recensione normale&banale) Lavoro piuttosto interessante per Kanye West, che dimostra di avere sufficiente personalità per non restare intrappolato nelle meschine e suadenti secche dell’hip hop commerciale, pur non ripudiandolo in toto. Qua e là si raccattano voci vocoderate, trombette da stadio, cose così, ma sono doverosi insert di un artista molto attento nei confronti di ciò che gli succede attorno. L’aspetto positivo è però che in Yeezus c’è in realtà di tutto: ci sono infatti anche molti elementi storti, imprevedibili, anche sonoramente antipatici, roba che non farebbe strano trovare in un album degli Antipop Consortium, giusto per dire; o elementi vintage; o altri imprevedibili. Un insieme che è molto equilibrato perché, se è vero che il rap del protagonista resta sempre in primo piano, ci sono più diluizioni atmosferiche e un numero ben meditato di parti cantate. Poteva venire fuori un pastrocchio, invece è un album compatto, a fuoco, consistente anche nel rap. Di sicuro migliore del precedente, il troppo ambizioso My Beautiful Dark Twisted Fantasy, e meglio anche del Watch The Throne macina-numeri architettato con Jay-Z. Non avrà la freschezza degli esordi, West, ma l’ha sostituita con una maturità non banale, non passatista, in certi passaggi addirittura coraggiosa.

(Seconda parte, recensione de core) Fighetti di tutto il mondo, avete rotto il cazzo con questo incensamento di Kanye West. Voi, voi che spacciate questo Yeezus per capolavoro – spalleggiati dal 9.5 di “Pitchfork”, ah be’ – palesemente non siete qua per la musica, no, ma per qualche rivista di moda dove giocare, ora, a fare gli esperti&amici della black music che vince e domina perché dà un sacco di punti-credibilità. Non ce l’avrete mai, la credibilità. Se ce l’aveste, direste che questo è un disco carino, giustamente furbetto (rubando da TNGHT il rubabile, per essere gggiovani), anche intenso in alcune parti, ma niente di più. Genialità, zero. Mestiere, più che buono.

Pubblicato sul Mucchio 708/709

Ultime recensioni Musica
arthur-buck-cover-2018
Arthur Buck

Arthur Buck

6.5

Pop rock regolare. Regolare quando invece ti aspetti la genialata. Diciamo subito, per quelli magari che si...
edwards & hacke
David Eugene Edwards & Alexander Hacke

Risha

7

Tutto si potrà dire di questo disco tranne che non sia il parto di due musicisti carismatici:...
Mark-Lanegan-and-Duke-Garwood-With-Animals
Mark Lanegan & Duke Garwood

With Animals

7.5

“Suppongo sia sempre mezzanotte da qualche parte” ipotizza Duke Garwood, a commento dell’ultimo disco scritto e suonato...
letseatgrandma
Let’s Eat Grandma

I’m All Ears

6.5

Sono “tutt’orecchi” anch’io. La volta scorsa, all’esordio in I, Gemini, le nipotine terribili – che di nome...
kamasi-770x770
Kamasi Washington

Heaven And Earth

7.5

Quando ci eravamo lasciati, alla fine dell’intervista destinata a “Mono”, il supplemento di approfondimento riservato agli abbonati...
layl-llamas-thuban
Lay Llamas

Thuban

8.5

Quattro anni sono un arco temporale significativo per l’industria musicale, in cui può succedere di tutto –...
C_2_articolo_3142204_upiImagepp-800x800
Calcutta

Evergreen

5

Occorre far girare il disco daccapo tre o quattro volte per essere certi di aver guadagnato una...
FJM_GodsFavoriteCustomerCover
Father John Misty

God’s Favorite Customer

6.5

Con il quarto album a nome Father John Misty torna Josh Tillmann, l’autore di canzoni californiano già...
R-11909640-1524565190-8346_1525264924
Iceage

Beyondless

9

Diciamo pure che avevo bisogno di un disco del genere, in sintonia con il cattivo umore che...
Beach-House-7-LP
Beach House

7

8

La magia nei dischi dei Beach House non è mai venuta meno. È questo il miracolo attuato...
0602567364351_0_0_0_75
Sons Of Kemet

Your Queen Is A Reptile

8

Gli egizi chiamavano il loro paese Kemet, cioè “terra nera”, traendo spunto dal limo scurissimo rilasciato dalle...
doc160.ryleywalker.deafman.fc_.1600-1519762445-640x640
Ryley Walker

Deafman Glance

8

Confesso di non riuscire a definire con precisione la musica di Ryley Walker. Lo trovo, l’americano, sprecato...
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...