laurel-halo-chance-of-rain-album-500x5001
Laurel Halo

Chance Of Rain

Hyperdun/Goodfellas
7

Una dote, in questi anni, che più preziosa non si può: andare per la propria strada. Citare, certo, ma essere palesemente scollegati da qualsivoglia forma di suono-del-momento, di hype, di nuova corrente, di vecchia corrente che si rivende come nuova. Ecco: questa è Laurel Halo, una outsider sotto tutti i punti di vista. Perché già essere americani e fare musica elettronica (che non sia la fracassona, zuccherosa e commercialissima EDM) è una stranezza, ma altrettanto strano è essere donna e fare la producer, perché purtroppo il mondo della musica digitale sarà anche più nuovo, visionario ed innovativo rispetto alla galassia rock, ok, ma certi sbilanciamenti di genere tanto vetusti quanto non del tutto spiegabili sono ancora lì, forti, radicati.

Forse essere così disperatamente atipica ha paradossalmente facilitato la vita alla Halo, che comunque ha avuto la fortuna di trovare un importante pigmalione in Kode9 e nella sua Hyperdub. In questo modo il suo personalissimo viaggio in una tech-house caotica, casalinga ma al tempo stesso vagamente schizoide è ben veicolato e subito posto all’attenzione di critica e pubblico. Rispetto al precedente Quarantine, Chance Of Rain segna un deciso passo in avanti: perché le caratteristiche di cui qualche riga più sopra ci sono ancora tutte, per nulla annacquate, ma si è guadagnato parecchio in eleganza, in raffinatezza, in senso della misura, in voglia di non complicarsi troppo e troppo inutilmente la vita. La title track e Ainnome gli episodi migliori, ma complessivamente la qualità resta alta lungo tutt’e nove le tracce dell’lp. Non è facile capire se l’artista abbia ancora ulteriori margini di miglioramento (il gusto con cui sono usate certe parti di piano e di tastiera fa però pensare di sì), bisognerebbe magari vederla alla prova in qualche collaborazione con artisti dalla personalità forte, in cui lei possa mettere in gioco il suo solipsismo – lì sì che i risultati potrebbero essere interessanti. Ma già così abbiamo una voce fuori dal coro, nonché una bella voce: mica male.

Pubblicato sul Mucchio 712

Ultime recensioni Musica
LoyleCarner-YesterdaysGone-3000x3000_600_600
Loyle Carner

Yesterday's Gone

8.5

Guardandola attraverso i suoi video, l’esistenza che racconta Loyle Carner vi sembrerà di averla già vista vivere...
thexx-iseeyou
The xx

I See You

9

Non hanno rivali, oggigiorno, negli ascolti da cameretta delle ragazze e dei ragazzi: la “generazione xx”. C’è...
baustelle cover-album
Baustelle

L'amore e la violenza

8

Preparatevi: è un album fuori di testa, L’amore e la violenza. Come oggigiorno manda fuori di testa...
jaar
Nicolas Jaar

Sirens

8.5

Frutto di un’elaborazione sofferta, e perciò non facile all’ascolto, il secondo album “ufficiale” del 26enne produttore newyorkese,...
romare
Romare

Love Songs: Part Two

8

La scorsa estate ho trascorso qualche giorno a Parigi in compagnia di un’amica, abbiamo visitato il Centro...
fiori
Alessandro Fiori

Plancton

8.5

“Ma il sole rimane dietro”, recita lo spettrale semi-ritornello di Aaron, brano introdotto dalle dichiarazioni dell’attivista informatico...
soft hair
Soft Hair

Soft Hair

7.5

La collaborazione tra Sam Dust e Connan Mockasin ha origini lontane, quando nel 2010 l’ex cantante dei...
new gen
AA. VV.

New Gen

6

Caroline Simionescu-Marin, la ventunenne editrice della webzine inglese grmdaily.com, ha impiegato ben nove mesi per assemblare i cocci...
edible woman
Edible Woman

Daunting

6

Dopo la confusione fatta sul numero attualmente in edicola, dovuta tanto alla poca chiarezza del press sheet, quanto...
BookletJEWELDBOX(4pagg)-xSito.cdr
Fabio Bliquo

Controsensi

6.5

“Volevo comporre una meditazione sul delirio e sulla follia insita nei nostri comportamenti quotidiani”. Con questa intenzione...
frank-ocean-blond-compressed-0933daea-f052-40e5-85a4-35e07dac73df
Frank Ocean

Blonde

8

È strano. Perché Blonde, uno dei dischi più attesi degli ultimi anni, sfugge a tutte le traiettorie...
Let_Them_Eat_Chaos_Kate_Tempest_Album_Cover_Final_grande
Kate Tempest

Let Them Eat Chaos

8.5

“Through the hallway, ancient wallpaper, nicotine gold, up the stairs, rickety, here, in the top flat, flowers...
sbr161-jennyhval-1440
Jenny Hval

Blood Bitch

8

In un’intervista data questa estate, con la stessa cruda onestà con cui lavora ai propri album, Jenny...