thomson l
Linda Thompson

Won’t Be Long Now

Pettifer Sounds
7.5

Linda Thompson torna dopo sei anni con Won’t Be Long, che trasporta dentro le atmosfere del folk inglese più classico. Mezza traccia e tornano alla mente Fairport Convention, Steeleye Span, Pentangle, Sandy Denny. Ci sono tutti gli elementi nel sound, nello stile, nel tocco di partecipazioni importanti come quelle di Richard Thompson (che l’accompagna alla chitarra su Love’s For Babies And Fool, bel brano che ha il sapore dei loro dischi insieme), Dave Swarbrick al fiddle, Martin Carthy alla chitarra. Il figlio Teddy prende parte come musicista e autore, raggiunto su pezzi come As Fast As My Feet da altri membri della famiglia, tipo la sorella Kami. È proprio Teddy a firmare intense ballate come Father Son Ballad e la title track. Non mancano le presenze interessanti anche dal fronte newyorkese, dove l’album è stato in buona parte registrato, con Amy Helm (figlia di Levon) alla voce, Jeff Hill (per diversi anni nella band di Rufus Wainwright) al basso e il talentuoso Jason Crigler alla chitarra.

La voce intatta di Linda, autrice o coautrice della metà delle tracce, la conferma interprete capace di grande intensità e profondità espressiva. Il lavoro oscilla tra ballate dai toni medioevali, atmosfere genuinamente tradizionali (con due veri traditional come Paddy’s Lamentation e Blue Bleezin’ Blind Drunk), tematiche antiche come il mare, l’amore che soffre e quello che attende. Per chi insegue le sorprese non è il disco giusto. Chi invece cerca un album suonato a meraviglia, testimone di come la scena del folk-rock inglese sia ancora viva e più che mai legata al brand musicale che l’ha resa storica, lo apprezzerà moltissimo.

 

 

Ultime recensioni Musica
arthur-buck-cover-2018
Arthur Buck

Arthur Buck

6.5

Pop rock regolare. Regolare quando invece ti aspetti la genialata. Diciamo subito, per quelli magari che si...
edwards & hacke
David Eugene Edwards & Alexander Hacke

Risha

7

Tutto si potrà dire di questo disco tranne che non sia il parto di due musicisti carismatici:...
Mark-Lanegan-and-Duke-Garwood-With-Animals
Mark Lanegan & Duke Garwood

With Animals

7.5

“Suppongo sia sempre mezzanotte da qualche parte” ipotizza Duke Garwood, a commento dell’ultimo disco scritto e suonato...
letseatgrandma
Let’s Eat Grandma

I’m All Ears

6.5

Sono “tutt’orecchi” anch’io. La volta scorsa, all’esordio in I, Gemini, le nipotine terribili – che di nome...
kamasi-770x770
Kamasi Washington

Heaven And Earth

7.5

Quando ci eravamo lasciati, alla fine dell’intervista destinata a “Mono”, il supplemento di approfondimento riservato agli abbonati...
layl-llamas-thuban
Lay Llamas

Thuban

8.5

Quattro anni sono un arco temporale significativo per l’industria musicale, in cui può succedere di tutto –...
C_2_articolo_3142204_upiImagepp-800x800
Calcutta

Evergreen

5

Occorre far girare il disco daccapo tre o quattro volte per essere certi di aver guadagnato una...
FJM_GodsFavoriteCustomerCover
Father John Misty

God’s Favorite Customer

6.5

Con il quarto album a nome Father John Misty torna Josh Tillmann, l’autore di canzoni californiano già...
R-11909640-1524565190-8346_1525264924
Iceage

Beyondless

9

Diciamo pure che avevo bisogno di un disco del genere, in sintonia con il cattivo umore che...
Beach-House-7-LP
Beach House

7

8

La magia nei dischi dei Beach House non è mai venuta meno. È questo il miracolo attuato...
0602567364351_0_0_0_75
Sons Of Kemet

Your Queen Is A Reptile

8

Gli egizi chiamavano il loro paese Kemet, cioè “terra nera”, traendo spunto dal limo scurissimo rilasciato dalle...
doc160.ryleywalker.deafman.fc_.1600-1519762445-640x640
Ryley Walker

Deafman Glance

8

Confesso di non riuscire a definire con precisione la musica di Ryley Walker. Lo trovo, l’americano, sprecato...
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...