L’ESTINZIONE DI UN COLLOQUIO AMOROSO
Interno-NdA/Venus

Sconfortati, nel leggere le ultime dichiarazioni – ma anche gli ultimi libri – di Giovanni Lindo Ferretti, accogliamo un nuovo disco di Massimo Zamboni come un sano richiamo al reale, in tempi di crudezze e vuoti assoluti, da contrastare a ogni costo. Nessun fraintendimento: il richiamo alla voce che fu di CCCP-Fedeli alla Linea e CSI e all’excompagno di avventura non vorrebbe innescare alcun effetto nostalgia. Il cammino di Massimo e della sua poetica, da In Mongolia in retromarcia in poi procede senza remore verso un altrove coraggioso ed essenziale, di cui il recente L’inerme è l’imbattibile ha rappresentato alla perfezione le aspirazioni. Un percorso che è dettato soltanto dall’urgenza di raccontare qualcosa, che sia una zona di fuoco dopo i combattimenti o le macerie umane che ci stanno accerchiando. “Ricordati chi sei”, un inciso di A ritroso che si sposa a “Ricordati di me” e che spiega bene gli orizzonti di un terzo, rapido (solo cinque pezzi) ma tutt’altro che lieve, album. Cinque canzoni che sono cinque movimenti in cui L’Estinzione di un colloquio amoroso trapassa i limiti dei sentimenti: dopo senso di sconfitta e inermità, si punta direttamente al cuore dell’essere umano, l’amore che si rivolta nel suo contrario, in un continuo susseguirsi di atti di pace e atti di guerra. Chitarre scabre, vagamente melodiche e lancinanti, a far da corredo. Ci si immerge, insomma, nell’Io, ma non con una volontà semplicemente psicologica: si fa il conto con le contraddizioni e i fantasmi che appartengono anche a noi. Le parole sono pietre, gettate a delimitare un territorio dove si può cascare volando. Non ci sono spiegazioni facili, insomma, per un’opera di poesia personalissima, che punta, come dice il suo autore, direttamente alla propria cassa toracica. Un libretto allegato di disegni e versi, per completare un dischetto enigmatico solo per chi non sa abbandonarsi alla disperazione e alla gioia pura, all’oscuro che cerca sempre la luce, in un odio e amo perenne.

tratto dal Mucchio n°670

Ultime recensioni Musica
the_tower_motorpsycho-1024x1024
Motorpsycho

The Tower

7

Fatecelo dire. Con una media da quasi un’uscita all’anno, quella di un altro album dei Motorpsycho in...
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...