Matmos cop
Matmos

The Marriage Of True Minds

THRILL JOCKEY/GOODFELLAS
7

Stavolta Drew Daniel e Martin Schmidt hanno superato se stessi. Com’è possibile, vi chiederete? Dopo aver fatto dischi con rumori meramente odontoiatrici o presi da interiora di bovino? È possibile, oh sì, è possibile In attesa di eventuali ep realizzati percuotendo pelli di ornitorinco, i nostri eroi si sono buttati sul mentale: hanno allestito varie session in cui rapivano amici e conoscenti, li ponevano in uno stato di deprivazione sensoriale (no luce, no rumori…), comunicavano loro telepaticamente le idee che dovevano stare alla base di questo nuovo album – sì avete letto bene: “comunicavano telepaticamente” – e oplà, alla fine dell’atipico procedimento raccoglievano spunti e idee dai poveri segregati (o, più misteriosamente, trascrivevano gli stimoli mentali partoriti da queste complicate sedute).

Ci sarebbe da essere preoccupatissimi, a immaginare cosa potrebbe venire fuori da un modus operandi del genere. Di sicuro qualcosa di molto palloso, a scanso di equivoci. Ma è anche vero che il Ganzfeld EP uscito un paio di mesi fa come anteprima di questo ritorno matmosiano era fra le cose migliori che Daniel e Schmidt avessero mai prodotto, annunciandoli così in grandissima forma. In effetti The Marriage Of True Minds è l’esatta mediana di queste due considerazioni contrapposte. Ha momenti di altissima classe, vedi l’iniziale You, così come ha parti inutilmente onanistiche e/o cervellotiche, soprattutto nella sua seconda metà. Il giudizio finale comunque scavalla con decisione la sufficienza: un po’ perché l’approccio mentalistico (psicotico?) si sente veramente, in alcune soluzioni soprattutto di struttura, mixaggio ed equalizzazione, ed è una cosa tra il divertente e l’affascinante; un po’ perché i Matmos restano e si confermano molto, molto bravi. Quando vogliono. Quando non si fanno prendere la mano da se stessi. Però, ecco, è anche vero che chieder loro di non farsi mai prendere da un gioioso autocompiacimento è come invitare Berlusconi a limonare con la culona inchiavabile.

Pubblicato sul Mucchio 703

Ultime recensioni Musica
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...