Nell’anno in cui Sufjan Stevens ha pubblicato Carrie & Lowell, ogni altro tentativo di misurarsi con l’intensità in musica rischia di sparire al confronto, eppure questa esordiente che viene dall’altra parte del mondo ha dalla sua carisma e voce, poesia ed eleganza, e cullarsi con il suo debutto discografico potrebbe essere il segreto meglio conservato della stagione. A chi scrive, in realtà, Listen To Formation, Look For The Signs genera sin da subito una sorta di apprensione legata al rischio che il talento dell’autrice possa non conservarsi limpido, indipendente e un po’ folle, come appare in questo album.

Nadia Reid ha solo ventiquattro anni e ha scritto alcuni dei brani quando era ancora una teenager, viene dalla Nuova Zelanda e Port Chalmers, Wellington, Christchurch, Auckland e ogni altra località vissuta o visitata, per sua stessa ammissione, ispira la sua musica. Più in generale, il folk di Nadia si connette con un’idea di natura nobile e spirituale, e cede costantemente alla ricerca di una tristezza toccata dalla grazia. Anni di emozioni sedimentate, insegnamenti fatti propri ed esperienze mancate, innamoramenti e fallimenti sono raggrumati nella decina di pezzi con cui Nadia si presenta al mondo, spalleggiata da musicisti splendidi (Sam Taylor alla chitarra, Richie Pickard al basso, Joe McCallum alle percussioni) e da un produttore rispettoso (Ben Edwards), che hanno il principale merito di non invadere il suo territorio di latente intimità. Se i riferimenti non mancano (su tutti, Mimi Rogers, Jolie Holland, Cat Power), è la personale cifra stilistica di Nadia a risaltare con autorevolezza nell’inevitabile gioco delle somiglianze. “I keep the art separate from the love / I always keep the truth separate from my heart”, canta in Reaching Through, summa filosofica di un disco tutt’altro che consolatorio, che splende in ogni dove di luce propria, tra devastanti slowcore (Just To Feel Alive, Some Are Lucky) e grandiosa ruggine pop (Holy Low, Call The Days).

Commenti

Ultime recensioni Musica
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...
mouse on mars cover
Mouse On Mars

Dimensional People

7.5

Uh, vedi un po’: i Mouse On Mars abbandonano le sponde discografiche che recentemente li avevano visti...
a toys orchestra LUB-DUB
…A Toys Orchestra

Lub Dub

7

Mentre là fuori l’indie italiano continua a scalare con risibile facilità le vette delle classifiche tricolori, gli...
CS672934-01A-BIG
Jonathan Wilson

Rare Birds

6

Che cosa non funziona in questo album di Jonathan Wilson? Formalmente, nulla.Alla sua nuova uscita, il songwriter...
Mount Eerie- Now Only
Mount Eerie

Now Only

8.5

A un anno esatto dallo splendido A Crow Looked At Me, Phil Elverum costruisceintorno alla scomparsa, all’eredità...
preocupations
Preoccupations

New Material

8

Nonostante qualche intoppo presentatosi subito sul cammino (il cambio di nome da Viet Cong a Preoccupations, a...
Baustelle 2018
Baustelle

L’amore e la violenza vol. 2

8

“Dodici nuovi pezzi facili”, recita il programmatico sottotitolo dell’ottavo album in studio di Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi...
David-Byrne-cover
David Byrne

American Utopia

7

L’album più atteso dell’inverno, o quasi. Il “mezzobusto” non ne confezionava uno a suo nome dall’epoca di...
suuns-felt-e1515742982651
Suuns

Felt

8.5

Dal momento in cui ho deciso di occuparmi di Felt, rifletto su quante altre band, nell’ultimo decennio...
The-Breeders-All-Nerve-album-artwork-1515446973-640x640-1
The Breeders

All Nerve

8

A dieci anni dal precedente Mountain Battles, The Breeders tornano con un quinto capitolo in studio che...
mamuthones-fear-on-the-corners
Mamuthones

Fear On The Corner

8

Come un bad trip un po’ meno disturbante e un po’ più reale. Come un disco psichedelico...
awol
Awolnation

Here Come the Runts

5.5

“Volevo fare un album pop-rock, alla maniera di quello dei Dire Straits o Born In The USA”,...
starcrawler
Starcrawler

Starcrawler

7.5

Si sono incontrati appena maggiorenni, al liceo, nel 2015. Oggi pubblicano il loro primo album su Rough...