jaar
Nicolas Jaar

Sirens

Other People
8.5

Frutto di un’elaborazione sofferta, e perciò non facile all’ascolto, il secondo album “ufficiale” del 26enne produttore newyorkese, enfant prodige ai tempi dell’esordio Space Is Only Noise, cinque anni fa, pretende attenzione. Per l’architettura sonora, ovviamente, e più ancora per il concept di cui è espressione. Le sue radici sono in Cile: tutto lo dichiara. La copertina: un “gratta e vedi” (con tanto di monetina allegata) che rivela un’opera del padre, l’artista Alfredo Jaar (esule insieme alla compagna per sfuggire alla dittatura militare), A Logo For America, esposta nel 1987 a Times Square. “Anche se diciamo no, il sì è ovunque”, recita la scritta in alto a destra, riferita al referendum che nel 1988 avviò il processo di transizione verso la democrazia. Nel brano posto al centro della sequenza, intitolato appunto No, avvincente ballata elettronica a ritmo di cumbia, affiorano brandelli di conversazione fra un bimbo (Nicolas) e il genitore (Alfredo), spezzoni della quale trapelano pure – fra arpeggi di chitarra e vaporosità ambient – dal precedente Leaves.

Sul fronte per così dire “politico” è rilevante l’epilogo, History Lesson: una sorta di doo wop astratto come piacerebbe a David Lynch. L’intestazione prelude a queste parole: “Primo capitolo: abbiamo fatto cazzate / Secondo capitolo: le abbiamo rifatte, e poi di nuovo, e di nuovo, e di nuovo / Terzo capitolo: non abbiamo chiesto scusa / Quarto capitolo: non l’abbiamo ammesso / Quinto capitolo: abbiamo mentito / Sesto capitolo: siamo finiti”. Destinatari, immaginiamo, gli Stati Uniti che presumono di assorbire in sé l’intera nozione di America (citofonare CIA e chiedere di Pinochet). Quanto alla musica, troviamo dell’altro, ed è imprevedibile: echi di post-punk – cui non dev’essere estranea la frequentazione fra Jaar e Lydia Lunch, dark lady della No wave – attraversano The Governor e, soprattutto, Three Sides Of Nazareth, dove aleggia l’ombra dei Suicide. Tantissima roba, insomma, concentrata in poco più di 40 minuti: Sirens ha la densità e il peso specifico del piombo.

Commenti

Ultime recensioni Musica
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...
mouse on mars cover
Mouse On Mars

Dimensional People

7.5

Uh, vedi un po’: i Mouse On Mars abbandonano le sponde discografiche che recentemente li avevano visti...
a toys orchestra LUB-DUB
…A Toys Orchestra

Lub Dub

7

Mentre là fuori l’indie italiano continua a scalare con risibile facilità le vette delle classifiche tricolori, gli...
CS672934-01A-BIG
Jonathan Wilson

Rare Birds

6

Che cosa non funziona in questo album di Jonathan Wilson? Formalmente, nulla.Alla sua nuova uscita, il songwriter...
Mount Eerie- Now Only
Mount Eerie

Now Only

8.5

A un anno esatto dallo splendido A Crow Looked At Me, Phil Elverum costruisceintorno alla scomparsa, all’eredità...
preocupations
Preoccupations

New Material

8

Nonostante qualche intoppo presentatosi subito sul cammino (il cambio di nome da Viet Cong a Preoccupations, a...
Baustelle 2018
Baustelle

L’amore e la violenza vol. 2

8

“Dodici nuovi pezzi facili”, recita il programmatico sottotitolo dell’ottavo album in studio di Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi...
David-Byrne-cover
David Byrne

American Utopia

7

L’album più atteso dell’inverno, o quasi. Il “mezzobusto” non ne confezionava uno a suo nome dall’epoca di...
suuns-felt-e1515742982651
Suuns

Felt

8.5

Dal momento in cui ho deciso di occuparmi di Felt, rifletto su quante altre band, nell’ultimo decennio...
The-Breeders-All-Nerve-album-artwork-1515446973-640x640-1
The Breeders

All Nerve

8

A dieci anni dal precedente Mountain Battles, The Breeders tornano con un quinto capitolo in studio che...
mamuthones-fear-on-the-corners
Mamuthones

Fear On The Corner

8

Come un bad trip un po’ meno disturbante e un po’ più reale. Come un disco psichedelico...
awol
Awolnation

Here Come the Runts

5.5

“Volevo fare un album pop-rock, alla maniera di quello dei Dire Straits o Born In The USA”,...
starcrawler
Starcrawler

Starcrawler

7.5

Si sono incontrati appena maggiorenni, al liceo, nel 2015. Oggi pubblicano il loro primo album su Rough...