HEARTLAND
Domino/Self

Has A Good Home si intitolava il primo album del biondo canadese fino a poco fa noto come Final Fantasy. Questa sua terza fatica estesa, invece, potrebbe chiamarsi Has A New Name; solo che tanto nuovo il nome non è, visto che trattasi di quello che si trova sulla sua carta d’identità: Owen Pallett. Il quale, preoccupato – meglio tardi che mai! – della potenziale confusione col celeberrimo videogioco, ha deciso di non nascondersi più dietro a uno pseudonimo. Che ciò avvenga con il suo lavoro più a fuoco, poi, è una coincidenza quanto mai gustosa. Richiestissimo nel ruolo di violinista e arrangiatore, in primis con gli Arcade Fire, fin dagli esordi Pallett ha puntato quasi tutto sulla ricchezza e la fantasia delle orchestrazioni, ottenendo risultati egregi ma finendo talvolta per perdersi tra un rigo e l’altro, mancando così l’obiettivo della concretezza (perché è pur sempre di canzoni in senso stretto che si parla). Un problema che in Heartland non si pone, visto che al suo interno la scrittura delle partiture per archi e fiati e quella dei brani si sposano e compenetrano come non mai, con contrappunti e cambi di passo a seguire e assecondare stati d’animo e sfumature della voce. Senza contare, poi, un uso più deciso e organico dell’elettronica, che contribuisce a dare al tutto ulteriori stratificazioni e livelli di lettura (specie in Lewis Takes Off His Shirt, non distante dal calore sintetico e dall’incedere meccanico di certo krautrock). Inevitabile tracciare paragoni con Divine Comedy o Andrew Bird, per non tirare in ballo Scott Walker o gli altri padri del pop sinfonico meno allineato, a patto però di considerarli non tanto punti di riferimento, ma compagni di strada per un artista che, nel realizzare la sua opera più ambiziosa (si ascolti la mini-suite Tryst With Mephi stopheles), sembra aver finalmente spiccato il volo. Basta non pensare che stiamo parlando di un concept incentrato su un contadino iperviolento e sui suoi dialoghi unilaterali col Creatore…

tratto dal Mucchio n°667

Ultime recensioni Musica
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...