ULTIMA NOTTE A MALÁ STRANA
OTR/Universal

Un girovago della musica e della poesia: così si può tentare di definire Peppe Voltarelli, un tempo ormai lontano voce de Il Parto delle Nuvole Pesanti e ora una figura sfuggente, traboccante, grandiosamente viscerale. Difficile capire se sia più importante la sua carriera di attore, da cinema, da teatro, da semplice reading, magari del suo libretto Non finito calabrese, e altrettanto difficile districarsi a parole nelle maglie di Ultima notte a Malá Strana, nuovo album di un personaggio solare e triste, all’occorrenza. Una difficoltà che non ha nulla a che vedere con la scorrevolezza, anche parecchio sostenuta, delle singole canzoni, dove i ritornelli, la lingua (equamente dispersa fra dialetto nativo e italiano, scandita spesso alla Modugno, condita da qualche riso beffardo e un po’ amaro) e le musiche si rincorrono sempre. Pezzi migranti, ovvero nati durante una serie di tappe europee e americane, culminate recentemente a Montreal, nei quali l’artista si è trovato a portare in piazza – pardon, sul palco – la propria appartenenza a un Paese che quasi non c’è, a volte, e diventa dolorosamente reale solo quando ci si trova a essere italiani all’estero. Una valigia simbolica, piena di sonorità che spaziano dal rock al folk, complice la produzione di Finaz della Bandabardò, coinvolta nell’ottima cover de Gli Anarchici di Leo Ferré, con la voce di Erriquez, e che raccontano con sconsolata ironia la propria radice linguistica, non solo culturale. Storie e inquietudini, che lambiscono Il paese dei Ciucci, l’odio e l’amore per Sta città, il sudore delle Scarpe rosse impolverate, in una mescola che Peppe non rinuncia ad agitare, continuamente, a scapito di qualsiasi misura. Terreno e idealistico, il percorso del disco lambisce il cantautorato, anche tradizionale, degli ultimi sessant’anni dando un impeto e una forma nuova, se non innovativa almeno altamente credibile, sincera. Un figlio contemporaneo di Modugno che, se fosse ancora vivo Pasolini, sarebbe finito di certo in qualcuno dei suoi film.

tratto dal Mucchio n°671

Ultime recensioni Musica
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...