qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

Matador/Self
6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non riesci a evolvere allora diventi la parodia di quel sound originale”. Così parlò Josh Homme. Ora, senza tornare a rivangare i suoi trascorsi con i Kyuss che, con buona pace dell’eterno nostalgico John Garcia, appartengono a un’età della pietra quasi letterale, dal primo (e davvero ottimo) album dei Queens Of The Stone Age sono passati più di vent’anni: un lasso di tempo sufficiente per chiedersi che cosa ancora possiamo attenderci da una band che il proprio sound pareva averlo già canonizzato a sufficienza.

Qualcosa di nuovo era accaduto nelle ultime due uscite, con …Like Clockwork del 2013 a smuovere le acque e ad avviare il cantante/chitarrista verso quello che si profilava come un (prevedibile, ma legittimo) avvenire da “David Bowie dello stoner rock” – un’impressione che l’album inciso l’anno scorso insieme a Iggy Pop non faceva che confermare. Dal fortunato tour che ne è seguito, i cinque del Rancho de la Luna quasi scappano per tornare a dare alle stampe un lavoro a proprio nome, come a voler battere il ferro finché è caldo: ne esce questo Villains, che se non riporta l’orologio alla paludatissima fase di cinque anni orsono poco ci manca.

Chiunque abbia suggerito a Homme che il segreto per non ridursi a parodia del sound originale sia infilare una serie di mid-tempo abbastanza veloci da non annoiare dev’essere stato convincente. L’effetto sortito però è quasi opposto. Niente suona più monotono di questa eterna rincorsa al “pezzo killer”, una nuova No One Knows o The Lost Art Of Keeping A Secret che alla fine, comunque, non arriva mai. Quanto al suono, appunto, basta menzionare la presenza di un Mark Ronson in regia, il cui ecumenico palma res va dai Coldplay ai Duran Duran, per capire di che prodotto stiamo parlando. Archiviate senza troppi ripensamenti alla voce “pop rock” buono per svezzare giovani potenziali fan dello stoner sulla cui esistenza, a questo punto, sarebbe pure lecito dubitare.

Pubblicato sul Mucchio 758

Commenti

Ultime recensioni Musica
cop
Elle Mary & The Bad Men

Constant Unfailing Night

7

Terzetto di base a Manchester, il progetto Elle Mary & The Bad Men esordisce sulla lunga distanza...
a2149764433_10
Courtney Barnett & Kurt Vile

Lotta Sea Lice

8.5

Sono passati 33 secondi dall’inizio di Lotta Sea Lice, una trama di  chitarre scintillanti apre alla strofa...
8693a1edc321169ba577b6ea8bcff7f1.1000x1000x1
St. Vincent

Masseduction

8.5

Tre anni fa parlavamo della “liberazione” di St. Vincent, giunta alla fase della divertita estroversione. Masseduction ne...
artworks-000234104634-7jd65k-t500x500
Indian Wells

Where The World Ends

8

Ecco, questo è un disco perfetto. Il che, per certi versi, è anche la sua problematica. Eh,...
a3585314451_16
Sequoyah Tiger

Parabolabandit

8.5

Ci aveva colpito forte con l’EP del 2016, Ta-Ta-Ta-Time. Da capogiro sin dal titolo, Parabolabandit è finalmente...
king-krule-the-ooz
King Krule

The OOZ

8

Il nuovo disco di King Krule, che arriva a ben quattro anni di distanza dall’esordio 6 Feet...
corgan
William Patrick Corgan

Ogilala

8

Parliamoci chiaro: a Corgan abbiamo concesso tante chance, più che a chiunque altro: il pessimo progetto Zwan;...
Ben-Frost--The-Centre-Cannot-Hold-album-cover
Ben Frost

The Centre Cannot Hold

8

Trattandosi di composizioni strumentali, conta l’esperienza d’ascolto: anzitutto dal vivo, se possibile (in Italia, a Club To...
the_tower_motorpsycho-1024x1024
Motorpsycho

The Tower

7

Fatecelo dire. Con una media da quasi un’uscita all’anno, quella di un altro album dei Motorpsycho in...
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...