Uno ci prova pure ad approcciarsi senza giudizi preconfezionati, ma di fronte ad un titolo come “La grande Valchiria del West” tutti gli sforzi sono vani. A dispetto di una foto di copertina anticata che sembrava promettere un risciacquo di panni nelle acque del Mississippi, i Rival Sons sono ancora gli stalloni dell’hard-rock conosciuti le passate stagioni. Testardi continuano a galoppare in scia al revival aperto da Jack White e Black Keys (senza avere la visione né dell’uno ne degli altri) e si ostinano a testare i riflessi di un genere ormai consegnato alla Storia, tipo martelletto degli Dei. Da queste tracce si giura eterna devozione al verbo degli Zeppelin, e mai una volta che fossero quelli più “difficili” e ambiziosi di Houses Of The Holy o Physical Graffiti. No, le pretese non vanno oltre il rockettone a presa rapida in stile Electric Man, alla tempestosa partenza di Open My Eyes scippata a quella di Where The Levee Breaks. Se proprio sono in vena ti mettono su un melò per due chitarre (The Rich And The Poor racconta una storia d’amore ai due capi della scala sociale, capirai…) o stiracchiano all’inverosimile i pezzi conclusivi pur di farli somigliare a delle ballate. Da custodire gelosamente accanto alla discografia dei Wolfmother – e se non sapete più dove la tenete un motivo ci deve essere.

Commenti

Ultime recensioni Musica
LoyleCarner-YesterdaysGone-3000x3000_600_600
Loyle Carner

Yesterday's Gone

8.5

Guardandola attraverso i suoi video, l’esistenza che racconta Loyle Carner vi sembrerà di averla già vista vivere...
thexx-iseeyou
The xx

I See You

9

Non hanno rivali, oggigiorno, negli ascolti da cameretta delle ragazze e dei ragazzi: la “generazione xx”. C’è...
baustelle cover-album
Baustelle

L'amore e la violenza

8

Preparatevi: è un album fuori di testa, L’amore e la violenza. Come oggigiorno manda fuori di testa...
jaar
Nicolas Jaar

Sirens

8.5

Frutto di un’elaborazione sofferta, e perciò non facile all’ascolto, il secondo album “ufficiale” del 26enne produttore newyorkese,...
romare
Romare

Love Songs: Part Two

8

La scorsa estate ho trascorso qualche giorno a Parigi in compagnia di un’amica, abbiamo visitato il Centro...
fiori
Alessandro Fiori

Plancton

8.5

“Ma il sole rimane dietro”, recita lo spettrale semi-ritornello di Aaron, brano introdotto dalle dichiarazioni dell’attivista informatico...
soft hair
Soft Hair

Soft Hair

7.5

La collaborazione tra Sam Dust e Connan Mockasin ha origini lontane, quando nel 2010 l’ex cantante dei...
new gen
AA. VV.

New Gen

6

Caroline Simionescu-Marin, la ventunenne editrice della webzine inglese grmdaily.com, ha impiegato ben nove mesi per assemblare i cocci...
edible woman
Edible Woman

Daunting

6

Dopo la confusione fatta sul numero attualmente in edicola, dovuta tanto alla poca chiarezza del press sheet, quanto...
BookletJEWELDBOX(4pagg)-xSito.cdr
Fabio Bliquo

Controsensi

6.5

“Volevo comporre una meditazione sul delirio e sulla follia insita nei nostri comportamenti quotidiani”. Con questa intenzione...
frank-ocean-blond-compressed-0933daea-f052-40e5-85a4-35e07dac73df
Frank Ocean

Blonde

8

È strano. Perché Blonde, uno dei dischi più attesi degli ultimi anni, sfugge a tutte le traiettorie...
Let_Them_Eat_Chaos_Kate_Tempest_Album_Cover_Final_grande
Kate Tempest

Let Them Eat Chaos

8.5

“Through the hallway, ancient wallpaper, nicotine gold, up the stairs, rickety, here, in the top flat, flowers...
sbr161-jennyhval-1440
Jenny Hval

Blood Bitch

8

In un’intervista data questa estate, con la stessa cruda onestà con cui lavora ai propri album, Jenny...