THE HALFDUCK MYSTERY
Angle-Trovarobato/Audioglobe

Spiazzante. Questo l’aggettivo da associare senza grandi ripensamenti al nuovo, secondo album di Samuel Katarro, giovane bluesman (sembrava) dalla vena punk (idem) che ha sconvolto il panorama italiano underground, chiamiamolo così, alla fine del 2008 con Beach Party. Se l’asprezza e una vena di follia, perseguita anche con tenacia dal vivo, caratterizzavano il suo esordio, oggi The Halfduck Mystery viaggia su binari parecchio differenti. Rimane la passione per i Sessanta, sotterranea prima e ora dirompente, che espande le nuove canzoni, le porta su territori in cui la chitarra si affianca ad archi e fiati, la psichedelia attinge ispirazione da Syd Barrett, Tim Buckley, ma pure Devendra Banhart e Jennifer Gentle. Alla compattezza ruvida, per quanto bizzarra, dei primi passi, l’artista toscano oppone adesso una serie di divagazioni in cui voci rallentate ed effetti assortiti danno un senso di costante straniamento e di poesia obliqua. La più grande metamorfosi è però quella a cui si sottopone la voce: sostenuta e meno tagliente, incline alla coralità, con una ricerca quasi devota della melodia. Non è cambiato, in ogni caso, il senso di immediatezza dell’esecuzione: registrato al Bunker Studio di Rubiera, il disco alterna momenti di calma apparente a piccoli terremoti. Un tuffo nel passato, insomma, che, come scrivevamo, spiazza ma non delude: Katarro dimostra intelligenza e sensibilità, ribaltando i cliché di selvaggio interprete che fino a ora gli erano stati cuciti addosso. Nessuna epilessia performativa, un nitore che permette, a piccoli pezzi come Pop Skull, Three Minutes In California o a una You’re An Animal! dichiaratamente barrettiana di mostrarsi al loro meglio e soprattutto dà a questo progetto uno spessore inconsueto per un prodotto “indipendente”. Quasi irriconoscibile, ma non meno bravo: se questo è davvero il futuro del rock, in Italia, c’è da brindare per un giorno intero.

tratto dal Mucchio n°669

Ultime recensioni Musica
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...