ab694ba2
Sisyphus

Sisyphus

ASTHMATIC KITTY/JOYFUL NOISE/GOODFELLAS
7

Da sufjano della prima ora, confesso di non aver tifato per la sopravvivenza del progetto S/S/S, ovvero il pindarico Stevens invischiato con il producer diversamente hip hop Son Lux e il rapper Serengeti. Diciamo che mi affrettai a catalogare l’ep Beak & Claw tra i diversivi bizzarri cui il cantautore di Detroit ci ha negli anni abituati, ma la mia era chiaramente l’opinione di chi non mette l’hip hop al centro dei propri interessi. Ai tre impavidi invece la marachella deve essere piaciuta molto, tanto da accogliere con entusiasmo l’invito dell’artista visuale Jim Hodges – a sua volta incaricato dal Walker Art Center di Minneapolis – di organizzare un evento per la serie “Composer Conversation”. Insomma, l’arte contemporanea che incontra la popular music intelligente: vista da qui sembra fantascienza, per il nostro trio invece è stata un’ottima scusa per sfornare un album che rilanciasse ambizioni e dimensioni della faccenda (nel frattempo ribattezzata Sisyphus).

Pur mantenendo un sottofondo di divertissement, la scaletta lascia trasparire l’intenzione di rendere il Frankenstein una chimera intrigante, riuscendoci più sì che no. Covando un’invenzione ultrapop per ogni surplus dinamico black (come nel cubismo funky di Booty Call o nella trascinante Lion’s Share, praticamente un Pharrell con più crucci che coolness), giocando ad alternare modi e umori (gli squarci setosi nella nevrotica My Oh My e nella dinoccolata Calm It Down) anche a costo di forzare la mano e causare attriti evidenti (vedi l’effetto patchwork in Flying Ace). In ogni caso, hanno il merito di crederci parecchio, così da azzeccare equilibri talora fascinosi, come quella Hardly Hanging On proiettata verso il cyber pop illuminato d’immenso Flaming Lips, una Take Me in levitazione diafana su bassi profondissimi o la conclusiva Alcohol, che digrigna tensione urbana prima di una trasfigurazione sintetica che sembra l’incubo radioso dei Polyphonic Spree. Sul filo tra improbabile e geniale, un buon disco.

Commenti

Ultime recensioni Musica
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...
sleaford_mods_english_tapas_grande
Sleaford Mods

English Tapas

7

Premessa: devo dire che li adoro. Più della musica in sé, la formula: due mosche da pub...
d166aff3-ccc5-45fd-8422-947a77c8b156
Grandaddy

Last Place

8

“Why would we ever move? / Damned if we do / Dumb if we don’t / End...
Noveller-A-Pink-Sunset-For-No-One
Noveller

A Pink Sunset For No One

8

Che il progetto da solista dietro cui si cela Sarah Lipstate sia figlio tanto di Glenn Branca...
LoyleCarner-YesterdaysGone-3000x3000_600_600
Loyle Carner

Yesterday's Gone

8.5

Guardandola attraverso i suoi video, l’esistenza che racconta Loyle Carner vi sembrerà di averla già vista vivere...
thexx-iseeyou
The xx

I See You

9

Non hanno rivali, oggigiorno, negli ascolti da cameretta delle ragazze e dei ragazzi: la “generazione xx”. C’è...
baustelle cover-album
Baustelle

L'amore e la violenza

8

Preparatevi: è un album fuori di testa, L’amore e la violenza. Come oggigiorno manda fuori di testa...