sleaford_mods_english_tapas_grande
Sleaford Mods

English Tapas

Rought Trade/Self / 2017
7

Premessa: devo dire che li adoro. Più della musica in sé, la formula: due mosche da pub dotate di faccia tosta bastante a mettersi in scena spiattellando un flusso di coscienza zeppo di male parole (James Williamson) e manovrando macchine con rozzezza (Andrew Fearn, suo socio dal 2012). Schema elementare, a lungo andare inevitabilmente ripetitivo. Ascoltato Austerity Dogs (2013), o il successivo Divide And Exit (2014), ascoltato tutto (e in mezzo ci stanno Key Markets, 2016, e addirittura un album dal vivo, lo scorso anno). Anche in English Tapas uno può trovare comunque soddisfazione. Nel risentimento post-punk di Just Like We Do: linea di basso malmostosa e ostilità verbale (“Il punk non è morto, beh adesso lo è”, ma ce n’è pure per i “piccoli bastardi pretenziosi sui social media”). Nella volgare brutalità di Moptop (alla lettera “testa di mocio”), con dedica amorevole a “tutte le band riformate e cori pop morti”. Nel groove indisponente di Drayton Marooned, cui si accompagna un testo delirante: “Un salto al Despar è come un viaggio su Marte”. Nell’atmosfera opprimente e austera di Dull:Brexit ama quel cazzo di Ringo, scommessa sicura, tutti i vecchi votano per la morte”, seguito da uno “sprechi la tua vita su quel cazzo di Pornhub”. O ancora
nel grezzo funk elettronico BHS, con relativa litania punitiva durante la quale il Regno Unito affonda come la catena di negozi che dà titolo al pezzo. Perché, ovunque si guardi, non c’è speranza: “Il mio Labour Party è un tubetto di Smarties da tre sterline al distributore automatico”, afferma Carlton Touts, dove “il futuro è una bandiera pisciata”.
Armato di umore nero, sarcasmo insolente e attitudine da hooligan, il duo di Nottingham fotografa senza misericordia alcuna il mondo circostante, ponendosi al suo stesso livello. Nessun senso di superiorità, anzi: “Mi sento così sbagliato”, recita Williamson nell’episodio di chiusura gorgheggiando in stile Rotten su un ritornello ruffiano. Il “bel suono” sta da un’altra parte: questa è musica vérité.

Commenti

Ultime recensioni Musica
FJM_GodsFavoriteCustomerCover
Father John Misty

God’s Favorite Customer

6.5

Con il quarto album a nome Father John Misty torna Josh Tillmann, l’autore di canzoni californiano già...
R-11909640-1524565190-8346_1525264924
Iceage

Beyondless

9

Diciamo pure che avevo bisogno di un disco del genere, in sintonia con il cattivo umore che...
Beach-House-7-LP
Beach House

7

8

La magia nei dischi dei Beach House non è mai venuta meno. È questo il miracolo attuato...
0602567364351_0_0_0_75
Sons Of Kemet

Your Queen Is A Reptile

8

Gli egizi chiamavano il loro paese Kemet, cioè “terra nera”, traendo spunto dal limo scurissimo rilasciato dalle...
doc160.ryleywalker.deafman.fc_.1600-1519762445-640x640
Ryley Walker

Deafman Glance

8

Confesso di non riuscire a definire con precisione la musica di Ryley Walker. Lo trovo, l’americano, sprecato...
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...
mouse on mars cover
Mouse On Mars

Dimensional People

7.5

Uh, vedi un po’: i Mouse On Mars abbandonano le sponde discografiche che recentemente li avevano visti...
a toys orchestra LUB-DUB
…A Toys Orchestra

Lub Dub

7

Mentre là fuori l’indie italiano continua a scalare con risibile facilità le vette delle classifiche tricolori, gli...
CS672934-01A-BIG
Jonathan Wilson

Rare Birds

6

Che cosa non funziona in questo album di Jonathan Wilson? Formalmente, nulla.Alla sua nuova uscita, il songwriter...
Mount Eerie- Now Only
Mount Eerie

Now Only

8.5

A un anno esatto dallo splendido A Crow Looked At Me, Phil Elverum costruisceintorno alla scomparsa, all’eredità...
preocupations
Preoccupations

New Material

8

Nonostante qualche intoppo presentatosi subito sul cammino (il cambio di nome da Viet Cong a Preoccupations, a...
Baustelle 2018
Baustelle

L’amore e la violenza vol. 2

8

“Dodici nuovi pezzi facili”, recita il programmatico sottotitolo dell’ottavo album in studio di Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi...
David-Byrne-cover
David Byrne

American Utopia

7

L’album più atteso dell’inverno, o quasi. Il “mezzobusto” non ne confezionava uno a suo nome dall’epoca di...
suuns-felt-e1515742982651
Suuns

Felt

8.5

Dal momento in cui ho deciso di occuparmi di Felt, rifletto su quante altre band, nell’ultimo decennio...