SleaterKinney_NoCities_1425
Sleater-Kinney

No Cities To Love

Sub Pop/Audioglobe
9

Dimmi che reunion fai, e ti dirò chi sei. Le Sleater-Kinney ne allestiscono una destinata a entrare nella Storia, sia per il rigore etico sia per la qualità del nuovo materiale. Materiale che non solo non teme confronti con l’illustre passato, recuperando la velocità di Dig Me Out, il potere (meta)comunicativo di All Hands On The Bad One e lo spirito avventuroso di The Woods, ma aggiunge persino contenuti inediti. Corin Tucker, Carrie Brownstein e Janet Weiss si concentrano su tre elementi: alchimia, energia, esplorazione. E ovviamente: voci, corde e batteria, in stato di grazia. Ma anche: cuore, cuore, cuore. Le ascolti e spaccano i culi come prima, se non più di prima, eppure spingono avanti un punk-rock irregolare, aspro e al contempo contagioso.

Partono con le sonorità moderne dell’imperiosa, incalzante Price Tage: Corin denuncia il costo elevato che il capitalismo infligge alle famiglie americane, Carrie replica che è opera del denaro che acceca. C’è l’urto liberatorio di Surface Envy, che celebra la stessa gioia di suonare e trascina chi ascolta in un vortice di irrefrenabile frenesia. Ci sono il pop delle title track, i riff spediti di A New Wave e quelli metallici di una No Anthems che alterna strofe seducenti e ritornello urlato, il manifesto di resistenza dell’orecchiabile Bury Our Friends e l’elettricità più drammatica di Hey Darling. I ritmi si fanno quasi funk con la dinamica Fangless, dichiarazione di vendetta, e la sincopata Gimme Love, botta-e-risposta incendiario: “Inside my heart beats like a girl”. È pathos dal primo all’ultimo minuto, compresa la finale, corale Fade: “If there’s no tomorrow / You better live”, per cui “If we are truly dancing our swan song, darling / Shake it like never before”. Così ci dicono, nel salutarci, e noi, no, non vogliamo credere a un eventuale canto del cigno o a un ulteriore stop, ma nel dubbio viviamo il presente agitandoci sull’onda adrenalinica di questo grandissimo album. È ufficiale, le Regine del r’n’r sono tornate.

Commenti

Ultime recensioni Musica
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...
mouse on mars cover
Mouse On Mars

Dimensional People

7.5

Uh, vedi un po’: i Mouse On Mars abbandonano le sponde discografiche che recentemente li avevano visti...
a toys orchestra LUB-DUB
…A Toys Orchestra

Lub Dub

7

Mentre là fuori l’indie italiano continua a scalare con risibile facilità le vette delle classifiche tricolori, gli...
CS672934-01A-BIG
Jonathan Wilson

Rare Birds

6

Che cosa non funziona in questo album di Jonathan Wilson? Formalmente, nulla.Alla sua nuova uscita, il songwriter...
Mount Eerie- Now Only
Mount Eerie

Now Only

8.5

A un anno esatto dallo splendido A Crow Looked At Me, Phil Elverum costruisceintorno alla scomparsa, all’eredità...
preocupations
Preoccupations

New Material

8

Nonostante qualche intoppo presentatosi subito sul cammino (il cambio di nome da Viet Cong a Preoccupations, a...
Baustelle 2018
Baustelle

L’amore e la violenza vol. 2

8

“Dodici nuovi pezzi facili”, recita il programmatico sottotitolo dell’ottavo album in studio di Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi...
David-Byrne-cover
David Byrne

American Utopia

7

L’album più atteso dell’inverno, o quasi. Il “mezzobusto” non ne confezionava uno a suo nome dall’epoca di...
suuns-felt-e1515742982651
Suuns

Felt

8.5

Dal momento in cui ho deciso di occuparmi di Felt, rifletto su quante altre band, nell’ultimo decennio...
The-Breeders-All-Nerve-album-artwork-1515446973-640x640-1
The Breeders

All Nerve

8

A dieci anni dal precedente Mountain Battles, The Breeders tornano con un quinto capitolo in studio che...
mamuthones-fear-on-the-corners
Mamuthones

Fear On The Corner

8

Come un bad trip un po’ meno disturbante e un po’ più reale. Come un disco psichedelico...
awol
Awolnation

Here Come the Runts

5.5

“Volevo fare un album pop-rock, alla maniera di quello dei Dire Straits o Born In The USA”,...
starcrawler
Starcrawler

Starcrawler

7.5

Si sono incontrati appena maggiorenni, al liceo, nel 2015. Oggi pubblicano il loro primo album su Rough...