FIRE ESCAPE
Smalltown Supersound/Family Affair

“Quando partiamo in tour, non sappiamo mai quale sarà l’organico del gruppo fino al momento in cui ci chiudiamo dentro il furgone e ci incamminiamo verso la prima data. Abbiamo una lunga storia di ossa rotte, voli perduti, case in fiamme e passaporti persi. Ci siamo abituati”: praticamente, una dichiarazione programmatica. La musica che fa questo gruppo capitanato da Robert Thomas e John Moloney rispetta fedelmente l’attitudine di cui sopra. Sunburned Hand Of The Man è l’evoluzione più educata ma anche più bizzarra di quelli che erano inizialmente gli Shit Spangled Banner, ed è un nome che viene associato regolarmente all’ondata del nuovo american weird folk. Nulla di strano che ci siano delle affinità elettive con Kieran Hebden, alias Four Tet, che in “Fire Escape” viene incorporato nel gruppo e ha carta bianca in sede di studio di registrazione nell’assemblare e mixare quanto suonato. Il risultato più che folk diventa allora vicino ai Can, col pulsare del basso di Thomas a fare spesso da perno attorno a cui ruotano stranezze, rumori, voci (la title track o “Nice Butterly Mask”), mentre in altri casi (“The Wind Has Ears”, “What Color Is The Sky In The World You Live In?”) si sta sospesi tra caos psichedelico da trip paranoide ed esili affreschi di piano. Disco indubbiamente sconclusionato, ma interessante.

Ultime recensioni Musica
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...
sleaford_mods_english_tapas_grande
Sleaford Mods

English Tapas

7

Premessa: devo dire che li adoro. Più della musica in sé, la formula: due mosche da pub...
d166aff3-ccc5-45fd-8422-947a77c8b156
Grandaddy

Last Place

8

“Why would we ever move? / Damned if we do / Dumb if we don’t / End...
Noveller-A-Pink-Sunset-For-No-One
Noveller

A Pink Sunset For No One

8

Che il progetto da solista dietro cui si cela Sarah Lipstate sia figlio tanto di Glenn Branca...
LoyleCarner-YesterdaysGone-3000x3000_600_600
Loyle Carner

Yesterday's Gone

8.5

Guardandola attraverso i suoi video, l’esistenza che racconta Loyle Carner vi sembrerà di averla già vista vivere...
thexx-iseeyou
The xx

I See You

9

Non hanno rivali, oggigiorno, negli ascolti da cameretta delle ragazze e dei ragazzi: la “generazione xx”. C’è...
baustelle cover-album
Baustelle

L'amore e la violenza

8

Preparatevi: è un album fuori di testa, L’amore e la violenza. Come oggigiorno manda fuori di testa...
jaar
Nicolas Jaar

Sirens

8.5

Frutto di un’elaborazione sofferta, e perciò non facile all’ascolto, il secondo album “ufficiale” del 26enne produttore newyorkese,...
romare
Romare

Love Songs: Part Two

8

La scorsa estate ho trascorso qualche giorno a Parigi in compagnia di un’amica, abbiamo visitato il Centro...
fiori
Alessandro Fiori

Plancton

8.5

“Ma il sole rimane dietro”, recita lo spettrale semi-ritornello di Aaron, brano introdotto dalle dichiarazioni dell’attivista informatico...