My Father Will Guide Me…
Young God/Goodfellas

Mette giustamente le mani avanti Michael Gira, ché l’accusa di sfruttamento del marchio è dietro l’angolo, quando dice che quella degli Swans non è affatto una reunion. Anche perché, dell’organico della band che lo statunitense ha guidato tra il 1982 e il 1997 (e alla quale deve gran parte della sua fama) ci sono solo i chitarristi Norman Westberg e Christoph Hahn, quest’ultimo peraltro arrivato a gruppo già attivo e presente al fianco del titolare anche negli Angels Of Light, dalle cui fila proviene quasi tutto il resto del personale qui coinvolto (rimpinguato da ospiti come Grasshopper dei Mercury Rev e Bill Rieflin). Una line-up mista che in un certo senso anticipa quanto si può ascoltare in “My Father Will Guide Me Up A Rope To The Sky”: una sorta di coerente e riuscitissima sintesi delle istanze tipiche delle due formazioni, la cui unione pare essere la migliore risposta all’esigenza del leader di trovare nuovi stimoli e nuove strade dopo un periodo di apparenti secche creative.
L’apertura, con la minacciosa marcia da giorno del giudizio “No Words/No Thoughts”, è in perfetto stile Swans, così come l’assalto di “My Birth”; di contro, la ballata desertica “Reeling The Liars In” e il gospel-folk cosmico della conclusiva “Little Mouth” sono più vicini alla sensibilità messa in mostra dagli Angels Of Light. Episodi di grande fascino e intensità, che però passano in secondo piano rispetto a quelli in cui i due mondi si compenetrano maggiormente: la cavalcata elettrica che si fa folk crepuscolare in “Inside Madeline”, una “Eden Prison” prossima alla spiritualità febbrile di David Eugene Edwards, le atmosfere spettrali e insieme intime di una “You Fucking People Make Me Sick” (con alla voce Devendra Banhart e la figlia di tre anni di Gira) squarciate da una coda che suggerisce un’ipotesi di doom per fiati e pianoforte, e soprattutto l’elegiaca e nerissima “Jim”, tra Leadbelly, Nick Cave e Tom Waits. In sintesi, un disco “enorme”, dal fascino scomodo quanto irresistibile.

tratto dal Mucchio n°676

Ultime recensioni Musica
arthur-buck-cover-2018
Arthur Buck

Arthur Buck

6.5

Pop rock regolare. Regolare quando invece ti aspetti la genialata. Diciamo subito, per quelli magari che si...
edwards & hacke
David Eugene Edwards & Alexander Hacke

Risha

7

Tutto si potrà dire di questo disco tranne che non sia il parto di due musicisti carismatici:...
Mark-Lanegan-and-Duke-Garwood-With-Animals
Mark Lanegan & Duke Garwood

With Animals

7.5

“Suppongo sia sempre mezzanotte da qualche parte” ipotizza Duke Garwood, a commento dell’ultimo disco scritto e suonato...
letseatgrandma
Let’s Eat Grandma

I’m All Ears

6.5

Sono “tutt’orecchi” anch’io. La volta scorsa, all’esordio in I, Gemini, le nipotine terribili – che di nome...
kamasi-770x770
Kamasi Washington

Heaven And Earth

7.5

Quando ci eravamo lasciati, alla fine dell’intervista destinata a “Mono”, il supplemento di approfondimento riservato agli abbonati...
layl-llamas-thuban
Lay Llamas

Thuban

8.5

Quattro anni sono un arco temporale significativo per l’industria musicale, in cui può succedere di tutto –...
C_2_articolo_3142204_upiImagepp-800x800
Calcutta

Evergreen

5

Occorre far girare il disco daccapo tre o quattro volte per essere certi di aver guadagnato una...
FJM_GodsFavoriteCustomerCover
Father John Misty

God’s Favorite Customer

6.5

Con il quarto album a nome Father John Misty torna Josh Tillmann, l’autore di canzoni californiano già...
R-11909640-1524565190-8346_1525264924
Iceage

Beyondless

9

Diciamo pure che avevo bisogno di un disco del genere, in sintonia con il cattivo umore che...
Beach-House-7-LP
Beach House

7

8

La magia nei dischi dei Beach House non è mai venuta meno. È questo il miracolo attuato...
0602567364351_0_0_0_75
Sons Of Kemet

Your Queen Is A Reptile

8

Gli egizi chiamavano il loro paese Kemet, cioè “terra nera”, traendo spunto dal limo scurissimo rilasciato dalle...
doc160.ryleywalker.deafman.fc_.1600-1519762445-640x640
Ryley Walker

Deafman Glance

8

Confesso di non riuscire a definire con precisione la musica di Ryley Walker. Lo trovo, l’americano, sprecato...
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...