Nests Of Waves And Wire
Southern/Goodfellas

Proviamo, per un momento, a mettere da parte la ragione sociale (ne converrete, non particolarmente accattivante almeno se si vive nel Belpaese…) e a concentrarci, esclusivamente, sulla musica prodotta da questo duo di San Francisco. Tra l’altro, già salito agli onori delle cronache per esser stato insignito, nel 2007, del simbolico (ma non troppo) titolo di “best indie band” in virtù di un album (Us Upon Building Upon Us) che, in nuce, racchiudeva tutto ciò che oggi i Tartufi sono riusciti a sviluppare, con assoluta compiutezza. La musica, allora, perché più delle definizioni e dei generi, è ciò che davvero conta: e Nests Of Waves And Wire ci impiega appena qualche minuto a dimostrarlo – giusto il tempo di far carburare Fear Of Tall Giraffes, Fear Of Some Birds, brano che rimanda più alla scena canadese contemporanea che non a quella della West Coast – è uno di quei lavori che nasconde una sorpresa dietro ogni nota suonata, tanta la ricchezza di strutture che trovano posto su queste sette composizioni. Che, particolare non proprio insignificante, sembrano eseguite da un’orchestra di una quindicina di elementi piuttosto che da una coppia di amici che si diletta con chitarra e percussioni, oltre che con una serie di manipolazioni che rappresentano il vero valore aggiunto del progetto.
Riescono a stupire, Brian Gorman e Lynne Angel, sia nei momenti in cui la spina è staccata (e allora vengono fuori deliziosi frammenti, appunto, acustici: Engineering, System Folds) sia quando è la coralità del suono a stagliarsi maestosa sopra ogni cosa (la destrutturata batteria di Dot Dash che incrocia con armonie genialmente elettrificate che stanno esattamente a metà strada tra i Fugazi degli esordi e gli Slint periodo Spiderland). Altrove, i suoni riportano alla follia di Primus e Butthole Surfers senza che, tuttavia, l’opera perda di lucidità, in modo, al contrario, da rappresentare un ideale punto di contatto tra il meglio dell’ultimo quarto di secolo dell’indie rock americano.

Ultime recensioni Musica
CS672934-01A-BIG
Jonathan Wilson

Rare Birds

6.5

Che cosa non funziona in questo album di Jonathan Wilson? Formalmente, nulla.Alla sua nuova uscita, il songwriter...
Mount Eerie- Now Only
Mount Eerie

Now Only

8.5

A un anno esatto dallo splendido A Crow Looked At Me, Phil Elverum costruisceintorno alla scomparsa, all’eredità...
preocupations
Preoccupations

New Material

8

Nonostante qualche intoppo presentatosi subito sul cammino (il cambio di nome da Viet Cong a Preoccupations, a...
Baustelle 2018
Baustelle

L’amore e la violenza vol. 2

8

“Dodici nuovi pezzi facili”, recita il programmatico sottotitolo dell’ottavo album in studio di Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi...
David-Byrne-cover
David Byrne

American Utopia

7

L’album più atteso dell’inverno, o quasi. Il “mezzobusto” non ne confezionava uno a suo nome dall’epoca di...
suuns-felt-e1515742982651
Suuns

Felt

8.5

Dal momento in cui ho deciso di occuparmi di Felt, rifletto su quante altre band, nell’ultimo decennio...
The-Breeders-All-Nerve-album-artwork-1515446973-640x640-1
The Breeders

All Nerve

8

A dieci anni dal precedente Mountain Battles, The Breeders tornano con un quinto capitolo in studio che...
mamuthones-fear-on-the-corners
Mamuthones

Fear On The Corner

8

Come un bad trip un po’ meno disturbante e un po’ più reale. Come un disco psichedelico...
awol
Awolnation

Here Come the Runts

5.5

“Volevo fare un album pop-rock, alla maniera di quello dei Dire Straits o Born In The USA”,...
starcrawler
Starcrawler

Starcrawler

7.5

Si sono incontrati appena maggiorenni, al liceo, nel 2015. Oggi pubblicano il loro primo album su Rough...
maisie_maledette-rockstar-e1515853361535
Maisie

Maledette rockstar

8.5

Sono otto anni che aspetto il nuovo album dei Maisie, band messinese composta da Alberto Scotti e...
COSMOTRONIC-COVER-RGB-14401
Cosmo

Cosmotronic

8

Si dà subito il Bentornato, disegnando un autoritratto e definendo gli obiettivi, prima che parta un ritmo...
600x600bf
N.E.R.D.

No_One Ever Really Dies

8

La leggerezza. Il sense of humour, perfino. In anni in cui la musica black di matrice urban...
songsofpraise_shame
Shame

Songs Of Praise

8

Gli Shame, dall’Inghilterra, Brixton, sono cinque compagni di classe che iniziano a suonare nella sala prove dei...
four
Four Tet

New Energy

8

Ah, quanto sarebbe bello se New Energy uscisse come semplice white label: niente nome dell’autore, e stop....