I’M GOING AWAY
Thrill Jockey/Self

Destabilizzanti, multiformi, camaleontici. In sette anni di intensa carriera discografica, i Fiery Furnaces hanno sempre na?vigato in acque inclassificabili, mantenendo comunque ben saldo il timone di una fortissima personalità. Riassunto dei precedenti capitoli di studio: le sperimentazioni schizoidi di Bitter Tea e il rock tagliente, geometrico di Widow City avevano rappresentato un’autentica boccata d’aria fresca. A dispetto del titolo, I’m Going Away dimostra che i fratelli Friedberger ci sono ancora. I dodici brani sono stati composti fianco a fianco, con Eleanor concentrata sui testi e Matthew maggiormente votato alle musiche nonché responsabile della produzione. Jason Loewenstein dei Sebadoh ha imbracciato il basso occupandosi di registrazione e missaggio, mentre Robert D’Amico si è seduto ancora una volta alla batteria. Lo sguardo si focalizza sul pop, affrontato con una (pur relativa) semplicità rétro che non va mai a discapito della deviazione, di quella follia che alimenta un travolgente ottovolante di note. Ci si imbatte in una meraviglia di melodie e trame sonore snellite rispetto al passato, ma non mancano rocamboleschi intrecci vocali/strumentali così come prepotenti svisate di tastiere e chitarre.
Il disco più classico del duo americano allinea così traditional stravolti da ritmiche tarantolate (la title track), cabaret crepuscolare (Drive To Dallas), ballate dalle armonie cristalline (Cut The Cake, The End Is Near, Ray Bouvier e Lost At Sea), gemme di scrittura atemporale (Even In The Rain), proiettili di groove centrifugo (Staring At The Steeple), orecchiabilità d’alta classe scandita da schiocchi di dita sbarazzini o coretti contagiosi (Keep Me In The Dark e Cups And Punches), numeri al limite dello scioglilingua (Charmaine Champagne e l’estesa Take Me Round Again). Perché farlo strano è difficile oggigiorno, ma sapersi cimentare alla perfezione con la forma-canzone non è impresa alla portata di tutti. Beato chi riesce a centrare entrambi i bersagli con tale naturalezza. Dopodichè, beato ovviamente chi ascolta.

Ultime recensioni Musica
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...