The Invisible
Accidental/Family Affair

Pare che Dave, Leo e Tom siano stufi, molto stufi dei paragoni coi TV On The Radio che da più parti si stanno levando. Non dovrebbero però esserlo, secondo noi; prima di tutto perché è un paragone mica male, no?, ma poi soprattutto perché una volta accostati i due gruppi non è che The Invisible, in una sfida diretta, debbano, a nostro modo di vedere, per forza soccombere. Anzi. Tutt’altro. Andando subito dritti al punto: quest’omonimo album d’esordio è folgorante. Se non si perdono per strada, è nel loro destino essere uno dei migliori gruppi rock del prossimo decennio. Rock nella sua concezione più arty ovviamente, come i TV… ops, intendevamo come i migliori dEUS, quelli che erano in grado di frullare melodie e armonizzazioni sghembe e trovate particolari con una carnosa immediatezza r’n’r. Ci sono giusto un paio di passaggi a vuoto verso la metà della scaletta (“Ok”, “Jacob And The Angel”), ma praticamente quasi tutto il resto è una meraviglia di intelligente intensità, o di intensa intelligenza. Non deve sviare troppo il fatto che il disco esca per l’etichetta di Matthew Herbert e che da Herbert sia stato in parte prodotto; non c’è praticamente nulla del suo suono e dei suoi stilemi, non c’è elettronica, non ci sono campionamenti creativi. C’è al massimo la stranezza e la voglia di giocare originale, sì; ma la mano dei tre Invisibili è forte e riconoscibile, e tra i vari pregi ha anche quello assai importante di armonizzare benissimo strumenti acustici (contrabbassi, archi, chitarre) con quelli elettrici. Ultima ciliegina: con una dimostrazione di sicurezza in sé non da poco, quelli che probabilmente sono i pezzi migliori dell’album vengono piazzati in coda. Insomma, l’avete capito, potremmo parlar bene per ore di questa uscita targata Accidental, sperando tra l’altro che l’appartenere a una label così atipica e/o poco influente in campo rock non la penalizzi: vedremo la gente come reagirà, ma veramente sfidiamo chiunque a sentire – peschiamo a caso – “Constant” e a non innamorarsi di “The Invisibile”. TV On The Radio o meno.

Ultime recensioni Musica
the_tower_motorpsycho-1024x1024
Motorpsycho

The Tower

7

Fatecelo dire. Con una media da quasi un’uscita all’anno, quella di un altro album dei Motorpsycho in...
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...