The New Year
Touch&Go/Self

Prendetela come deformazione professionale, ma ho sempre sospettato delle band che, con qualche produzione alle spalle, decidono di intitolare il nuovo album come la propria sigla sociale; ricorrere a questa soluzione – perfetta per un esordio – l’ho sempre ritenuto segno di mancanza (quantomeno) di fantasia. Ovviamente, come era stato una decina di anni fa ai tempi di “Bedhead”, anche con “The New Year” mi devo ricredere. E non solo perché nella line-up, ora come allora, ci sono i fratelli Matt e Bubba Kadane – che, quanto a creatività, proprio con i Bedhead hanno dimostrato di averne in abbondanza e di saper scrivere pagine di eccezionale intensità – ma, soprattutto, in ragione del fatto che le odierne composizioni rappresentano la più matura espressione di un suono non più alternativo e, per fortuna, non ancora mainstream. Nenie dolci e senza tempo (“Folios”, che inizia strumentale e si trasforma in ballata notturna venata di malinconia; “Seven Days And Seven Nights”, con una chitarra acustica semplicemente soave; “My Neighborhood”) da cui si evince come la compagine texana abbia modificato il proprio modus operandi: non è un segreto che buona parte di questi dieci brani siano stati creati attorno al suono del pianoforte (“X Off Days”; “MMV” che potrebbe stare, bene, su un qualsiasi album di Lou Reed del terzo millennio; “Body And Soul”) e che i ritmi siano ulteriormente rallentati rispetto alle composizioni del precedente “The End Is Near” del 2004. Fa eccezione “The Door Opens”, uno dei pochi punti di contatto con il passato: purissimo indie rock d’alta scuola che rimanda alla bassa fedeltà targata Pavement, in virtù di un’attitudine alla geometria che i Kadane Bros. non cercano affatto di celare.
Contraddistinto da movimenti tenui, a volte quasi impercettibili, e da un’eleganza che ne rappresenta il vero valore aggiunto, “The New Year” è album che cresce (e acquista valore) a ogni ascolto. Se solo suonassero così tutti i dischi di slow-core…

 

Ultime recensioni Musica
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...