these-new-puritans-album-field-of-reeds
These New Puritans

Fields Of Reeds

Infectious/Pias
7.5

Fanno proprio bene i These New Puritans a tenersi lontani dall’hype, standosene tranquilli nel cono d’ombra mediatico che regolarmente si cuciono addosso tra un album e l’altro. È un metodo che funziona, tiene lontani i pericoli tipici della sovraesposizione (aspettative e delusioni annesse) e crea quell’efficace alone di mistero circa la fase di maturazione del disco, che puntualmente porta con sé la plateale svolta estetica. Tutto già accaduto per l’ultimo Hidden, che ha segnato un passaggio decisivo dal post-punk revival di Beat Pyramid a un sound marziale e tendente all’epico, una mossa a sorpresa che ha dato soddisfazione agli ascoltatori e liberato le elucubrazioni della critica (si è parlato di art-rock, indie folk, neoclassica, persino dubstep e trip-hop). E le probabilità che le cose si ripetano anche oggi ci sono tutte: Field Of Reeds viene fuori dal nulla, annunciato solo due mesi prima dell’uscita, e si fa carico di una nuova trasformazione, allentando la tensione e spostandosi su una linea più minimale, cantautorale, complessivamente adulta.

L’idea di base è generare la distensione emotiva necessaria dopo un album di energia mascolina come Hidden, aggiornando nel frattempo la formula a una melodicità alternativa, sempre abbondantemente fuori schema, a tratti quasi free jazz. Se in We Want War si andava in battaglia, Fragment Two è il meritato riposo del guerriero: pianoforte e linea vocale sono i protagonisti della nuova fase, l’essenzialità di certe strutture (Dream) si avvicina al primo James Blake, mentre l’approccio intimista e classico di pezzi come The Light In Your Name e Field Of Reeds vale come blues di classe, passionale e sentito, e ricorda le fasi più ispirate del David Sylvian solista. Il risultato è un disco magari non di impatto immediato come il precedente, ma sicuramente più ragionato, affascinante per il suo essere fuori dal tempo e artsy come mai prima d’ora. A un pubblico allenato alle sorprese non potrà che piacere.

Pubblicato sul Mucchio 707

Ultime recensioni Musica
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...
mouse on mars cover
Mouse On Mars

Dimensional People

7.5

Uh, vedi un po’: i Mouse On Mars abbandonano le sponde discografiche che recentemente li avevano visti...
a toys orchestra LUB-DUB
…A Toys Orchestra

Lub Dub

7

Mentre là fuori l’indie italiano continua a scalare con risibile facilità le vette delle classifiche tricolori, gli...
CS672934-01A-BIG
Jonathan Wilson

Rare Birds

6

Che cosa non funziona in questo album di Jonathan Wilson? Formalmente, nulla.Alla sua nuova uscita, il songwriter...
Mount Eerie- Now Only
Mount Eerie

Now Only

8.5

A un anno esatto dallo splendido A Crow Looked At Me, Phil Elverum costruisceintorno alla scomparsa, all’eredità...
preocupations
Preoccupations

New Material

8

Nonostante qualche intoppo presentatosi subito sul cammino (il cambio di nome da Viet Cong a Preoccupations, a...
Baustelle 2018
Baustelle

L’amore e la violenza vol. 2

8

“Dodici nuovi pezzi facili”, recita il programmatico sottotitolo dell’ottavo album in studio di Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi...
David-Byrne-cover
David Byrne

American Utopia

7

L’album più atteso dell’inverno, o quasi. Il “mezzobusto” non ne confezionava uno a suo nome dall’epoca di...
suuns-felt-e1515742982651
Suuns

Felt

8.5

Dal momento in cui ho deciso di occuparmi di Felt, rifletto su quante altre band, nell’ultimo decennio...
The-Breeders-All-Nerve-album-artwork-1515446973-640x640-1
The Breeders

All Nerve

8

A dieci anni dal precedente Mountain Battles, The Breeders tornano con un quinto capitolo in studio che...
mamuthones-fear-on-the-corners
Mamuthones

Fear On The Corner

8

Come un bad trip un po’ meno disturbante e un po’ più reale. Come un disco psichedelico...
awol
Awolnation

Here Come the Runts

5.5

“Volevo fare un album pop-rock, alla maniera di quello dei Dire Straits o Born In The USA”,...
starcrawler
Starcrawler

Starcrawler

7.5

Si sono incontrati appena maggiorenni, al liceo, nel 2015. Oggi pubblicano il loro primo album su Rough...