these-new-puritans-album-field-of-reeds
These New Puritans

Fields Of Reeds

Infectious/Pias
7.5

Fanno proprio bene i These New Puritans a tenersi lontani dall’hype, standosene tranquilli nel cono d’ombra mediatico che regolarmente si cuciono addosso tra un album e l’altro. È un metodo che funziona, tiene lontani i pericoli tipici della sovraesposizione (aspettative e delusioni annesse) e crea quell’efficace alone di mistero circa la fase di maturazione del disco, che puntualmente porta con sé la plateale svolta estetica. Tutto già accaduto per l’ultimo Hidden, che ha segnato un passaggio decisivo dal post-punk revival di Beat Pyramid a un sound marziale e tendente all’epico, una mossa a sorpresa che ha dato soddisfazione agli ascoltatori e liberato le elucubrazioni della critica (si è parlato di art-rock, indie folk, neoclassica, persino dubstep e trip-hop). E le probabilità che le cose si ripetano anche oggi ci sono tutte: Field Of Reeds viene fuori dal nulla, annunciato solo due mesi prima dell’uscita, e si fa carico di una nuova trasformazione, allentando la tensione e spostandosi su una linea più minimale, cantautorale, complessivamente adulta.

L’idea di base è generare la distensione emotiva necessaria dopo un album di energia mascolina come Hidden, aggiornando nel frattempo la formula a una melodicità alternativa, sempre abbondantemente fuori schema, a tratti quasi free jazz. Se in We Want War si andava in battaglia, Fragment Two è il meritato riposo del guerriero: pianoforte e linea vocale sono i protagonisti della nuova fase, l’essenzialità di certe strutture (Dream) si avvicina al primo James Blake, mentre l’approccio intimista e classico di pezzi come The Light In Your Name e Field Of Reeds vale come blues di classe, passionale e sentito, e ricorda le fasi più ispirate del David Sylvian solista. Il risultato è un disco magari non di impatto immediato come il precedente, ma sicuramente più ragionato, affascinante per il suo essere fuori dal tempo e artsy come mai prima d’ora. A un pubblico allenato alle sorprese non potrà che piacere.

Pubblicato sul Mucchio 707

Ultime recensioni Musica
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...