816VyDmSlEL._SL1500_
Tindersticks

The Waiting Room

City Slang
8

Ci sono tante voci capaci di evocare uno spiraglio di luce anche nel più abbruttito dei mondi, ma nessuna è come quella di Stuart Staples, così intrisa di fumo e di spleen, una voce che si insinua in tremuli paesaggi noir facendosi strumento di conforto e balsamo di salvezza. Il cantante di Nottingham ha iniziato a fare proseliti venticinque anni fa, avendo Nick Cave come faro e raccogliendo le suggestioni che venivano tanto dalla canzone d’autore francese quanto da ideali colonne sonore di cinema dilatato ed esistenziale. I suoi Tindersticks hanno definito un suono immediatamente riconoscibile, distillando bellezza sin dall’imprevedibile album d’esordio, passando per il raffinato Simple Pleasure fino ad arrivare ai percorsi liquidi di The Something Rain.

Malinconico senza essere retrò, lento e cedevole senza essere indolente, anche il nuovo The Waiting Room eccelle in quello che è uno dei tratti più distintivi della band: riuscire a creare un’atmosfera. Malata, ebbra, notturna, così è l’aria che si respira da queste parti. Tra le undici tracce troviamo il crocevia di culture di Help Yourself, il dolore assoluto della title track e della strumentale  Planting Holes, la saturazione ciondolante di We Are Dreamers! (con la partecipazione canora di Jehnny Beth delle Savages), il romanticismo senza patria di Like Only Lovers Can; troviamo persino una cover di Bronislau Kaper, Follow Me, tratta dalla soundtrack de Gli ammutinati del Bounty; e una sensuale e commovente Hey Lucinda, in cui Stuart duetta ancora una volta con Llhasa de Sela, cantautrice americana spesso vicina al gruppo inglese e prematuramente scomparsa nel 2010. In ognuno di questi momenti finiamo per essere vinti da una fascinazione senza tempo evocata con gli elementi di sempre, ma mescolati meglio che mai. Perché ancora oggi, dopo venticinque anni di carriera, in pochi sanno cantare l’amore e il suo contrario, il dolore e la sua cura, la perdizione e l’estasi con la stessa autorevolezza dei Tindersticks.

Commenti

Ultime recensioni Musica
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...
mouse on mars cover
Mouse On Mars

Dimensional People

7.5

Uh, vedi un po’: i Mouse On Mars abbandonano le sponde discografiche che recentemente li avevano visti...
a toys orchestra LUB-DUB
…A Toys Orchestra

Lub Dub

7

Mentre là fuori l’indie italiano continua a scalare con risibile facilità le vette delle classifiche tricolori, gli...
CS672934-01A-BIG
Jonathan Wilson

Rare Birds

6

Che cosa non funziona in questo album di Jonathan Wilson? Formalmente, nulla.Alla sua nuova uscita, il songwriter...
Mount Eerie- Now Only
Mount Eerie

Now Only

8.5

A un anno esatto dallo splendido A Crow Looked At Me, Phil Elverum costruisceintorno alla scomparsa, all’eredità...
preocupations
Preoccupations

New Material

8

Nonostante qualche intoppo presentatosi subito sul cammino (il cambio di nome da Viet Cong a Preoccupations, a...
Baustelle 2018
Baustelle

L’amore e la violenza vol. 2

8

“Dodici nuovi pezzi facili”, recita il programmatico sottotitolo dell’ottavo album in studio di Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi...
David-Byrne-cover
David Byrne

American Utopia

7

L’album più atteso dell’inverno, o quasi. Il “mezzobusto” non ne confezionava uno a suo nome dall’epoca di...
suuns-felt-e1515742982651
Suuns

Felt

8.5

Dal momento in cui ho deciso di occuparmi di Felt, rifletto su quante altre band, nell’ultimo decennio...
The-Breeders-All-Nerve-album-artwork-1515446973-640x640-1
The Breeders

All Nerve

8

A dieci anni dal precedente Mountain Battles, The Breeders tornano con un quinto capitolo in studio che...
mamuthones-fear-on-the-corners
Mamuthones

Fear On The Corner

8

Come un bad trip un po’ meno disturbante e un po’ più reale. Come un disco psichedelico...
awol
Awolnation

Here Come the Runts

5.5

“Volevo fare un album pop-rock, alla maniera di quello dei Dire Straits o Born In The USA”,...
starcrawler
Starcrawler

Starcrawler

7.5

Si sono incontrati appena maggiorenni, al liceo, nel 2015. Oggi pubblicano il loro primo album su Rough...