Leggendo Modern Vampires Of The City e pensando di riflesso a immagini di vampiri urbani, la mente vola subito alle visioni apocalittiche di Richard Matheson e rifiuta a priori le love story conservatrici di Stephanie Meyer e orrida progenie. Fa sorridere che i Vampire Weekend abbiano in realtà scelto il titolo del loro terzo album rifacendosi semplicemente a un brano reggae, One Blood di Junior Reed. Vampire Weekend che in ogni caso hanno sempre messo in mostra canini ben affiliati nel mordere al collo l’indie pop e succhiare al contempo molteplici influenze, dallo stesso reggae a qualsivoglia contaminazione etnica.
Se nell’omonimo esordio del 2008 e nel successivo, finanche superiore Contra del 2010 il giovane quartetto poteva dirsi vicino a colleghi come Yeasayer e Animal Collective, stavolta il brio cede il passo all’attenzione rivolta al songwriting e le tendenze terzomondiste sono depotenziate per dare risalto a sonorità sempre più globalizzate.
Un cambiamento forse inevitabile, visto che la policromia è smorzata dallo smog che nella foto in bianco e nero di copertina, scattata nel 1966 da Neal Boenzi, uccise un sacco di persone in quel di New York, città che funge proprio da base operativa per Ezra Koenig e compagni. Per alcuni potrebbe essere un trampolino di lancio verso la maturità, ma a nostro avviso si tratta al contrario di un piccolo passo indietro in quanto a freschezza e riconoscibilità: sebbene non manchino episodi dalla vivacità infettiva (Unbelievers, Diane Young) oppure ballate dall’ispirata, avvolgente morbidezza (Step, Don’t Lie), la produzione cristallina non esalta canzoni sin troppo perfettine, in media tanto gradevoli quanto innocue. Sempre una pacchia per gli amanti delle melodie ben rifinite e mai banalmente ammiccanti, intendiamoci. Per appagare tutti e sfatare il sospetto che certi vampiri di oggi entrino comodamente in azione soltanto nel fine settimana, sarebbe bastata per ironia della sorte appena qualche goccia di sangue in più.

Pubblicato sul Mucchio 706

Ultime recensioni Musica
the_tower_motorpsycho-1024x1024
Motorpsycho

The Tower

7

Fatecelo dire. Con una media da quasi un’uscita all’anno, quella di un altro album dei Motorpsycho in...
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...