Sex With An X
Sub Pop/Audioglobe

Probabilmente nessuno si sarebbe purtroppo ricordato dei Vaselines se un certo Kurt Cobain non avesse regalato loro una relativa notorietà a posteriori. Il lascito storico del duo scozzese si limita a un paio di ep e un album pubblicati tra 1987 e 1989. Lo status di band di culto calza a pennello: una rivalutazione inattesa ma doverosa, in virtù dell’originalità di un songbook in grado di stamparsi in testa in maniera indelebile. La celebrazione dei giorni che furono, però, non basta. No, c’è bisogno di dare sfogo a un’urgenza espressiva che supera ogni più rosea aspettativa se si parla di dodici inediti registrati in tredici giorni, a ben vent’anni dallo scioglimento. I musicisti chiamati a dare una mano sono Stevie Jackson e Bob Kildea dei Belle&Sebastian, oltre a Michael McGaughrin dei 1990s. Eugene Kelly e Frances McKee si spartiscono al solito mansioni compositive, microfoni e chitarre, mentre la produzione è affidata, come per “Dum-Dum”, a Jamie Watson, sebbene il tutto, rapportato del resto ai maggiori mezzi a disposizione, suoni più nitido, conferendo una freschezza assolutamente contemporanea.
L’(anti)formula stilistica resta invariata: l’amalgama vincente è data da una ruspante attitudine punk e melodie “appiccicose”, dalla squisita foggia pop. Un altro tratto caratteristico è l’alternanza, il ricorrente intreccio delle voci, che scandiscono liriche sovente concise e circolari, baciate dall’ironia: è il caso della vivace “Overweight But Over You” o dell’incalzante “Ruined” e dell’orecchiabile singolo “I Hate The 80s” – che menzionano Fleetwood Mac e Duran Duran col sorriso sulle labbra – così come della morbida traccia conclusiva, “Exit The Vaselines”. La notizia più importante, comunque, è che “Sex With An X” procede senza giri a vuoto: non mancano ballate anticonvenzionali (la title track), classici istantanei (“Such A Fool”, “Mouth To Mouth” e “My God’s Bigger Than Your God”) o irresistibili botta-e-risposta (“Turning It On” e “Poison Pen”). C’è spazio persino per episodi dall’impronta cantautorale, “The Devil’s Inside Me” e “Whitechapel”, che evidenziano l’acquisizione di un’indiscussa maturità. “Sex With An X” testimonia che i Vaselines hanno ancora parecchio da trasmettere agli ascoltatori. Magari tra questi ultimi ce n’è uno, lassù, che avrà già imparato le nuove canzoni a memoria, mettendo da parte il fucile per strimpellarle e intonarle a squarciagola. “Have fun”, amico.

tratto dal Mucchio n°674

Ultime recensioni Musica
arthur-buck-cover-2018
Arthur Buck

Arthur Buck

6.5

Pop rock regolare. Regolare quando invece ti aspetti la genialata. Diciamo subito, per quelli magari che si...
edwards & hacke
David Eugene Edwards & Alexander Hacke

Risha

7

Tutto si potrà dire di questo disco tranne che non sia il parto di due musicisti carismatici:...
Mark-Lanegan-and-Duke-Garwood-With-Animals
Mark Lanegan & Duke Garwood

With Animals

7.5

“Suppongo sia sempre mezzanotte da qualche parte” ipotizza Duke Garwood, a commento dell’ultimo disco scritto e suonato...
letseatgrandma
Let’s Eat Grandma

I’m All Ears

6.5

Sono “tutt’orecchi” anch’io. La volta scorsa, all’esordio in I, Gemini, le nipotine terribili – che di nome...
kamasi-770x770
Kamasi Washington

Heaven And Earth

7.5

Quando ci eravamo lasciati, alla fine dell’intervista destinata a “Mono”, il supplemento di approfondimento riservato agli abbonati...
layl-llamas-thuban
Lay Llamas

Thuban

8.5

Quattro anni sono un arco temporale significativo per l’industria musicale, in cui può succedere di tutto –...
C_2_articolo_3142204_upiImagepp-800x800
Calcutta

Evergreen

5

Occorre far girare il disco daccapo tre o quattro volte per essere certi di aver guadagnato una...
FJM_GodsFavoriteCustomerCover
Father John Misty

God’s Favorite Customer

6.5

Con il quarto album a nome Father John Misty torna Josh Tillmann, l’autore di canzoni californiano già...
R-11909640-1524565190-8346_1525264924
Iceage

Beyondless

9

Diciamo pure che avevo bisogno di un disco del genere, in sintonia con il cattivo umore che...
Beach-House-7-LP
Beach House

7

8

La magia nei dischi dei Beach House non è mai venuta meno. È questo il miracolo attuato...
0602567364351_0_0_0_75
Sons Of Kemet

Your Queen Is A Reptile

8

Gli egizi chiamavano il loro paese Kemet, cioè “terra nera”, traendo spunto dal limo scurissimo rilasciato dalle...
doc160.ryleywalker.deafman.fc_.1600-1519762445-640x640
Ryley Walker

Deafman Glance

8

Confesso di non riuscire a definire con precisione la musica di Ryley Walker. Lo trovo, l’americano, sprecato...
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...