Veronica
Veronica & The Red Wine Serenaders

The Mexican Dress

Autoprodotto/Audioglobe
7

Con The Mexican Dress Veronica & The Red Wine Serenaders pubblicano il loro quinto album e regalano un lavoro in grado di distinguersi nel panorama blues italiano per stile ed espressività. Il repertorio della band lombarda, che vede in formazione Veronica Sbergia alla voce, Max De Bernardi alle chitarre e Dario Polerani al contrabbasso, abbraccia swing, jazz e blues tradizionale, con l’utilizzo di strumenti come chitarre resofoniche, washboard, banjo. Ci avevano abituati già in passato alla loro accorta ricerca, un fiore all’occhiello per la loro proposta in un campo come il blues nel quale è importante riferirsi anche al lascito dei predecessori. In questo disco regalano perle come la divertente Caught Us Doin’it  o la sinuosa Weed Smoker’s Dream (antesignana della più celebre Why Don’t You Do Right),  recuperi dagli archivi che faranno gioire gli appassionati del genere. È impossibile, di fronte a un lavoro così meticoloso e di gusto, non usare la parola originalità, anche quando il repertorio non è firmato da chi lo esegue. Veronica e soci, tuttavia, si superano e per la prima volta incidono brani originali, scritti con il supporto dell’americano Denny Hall. Si va dalla frizzante title track a un ottimo strumentale di De Bernardi come The Resurrection Of The Honey Badger, fino alla ballata Crying Time. È la ciliegina sulla torta che non solo completa un bel disco ma aggiunge un importante tassello alla carriera della formazione, sempre in crescita.

Commenti

Ultime recensioni Musica
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...
laurel-halo-dust
Laurel Halo

Dust

8

Ciascuno è conseguenza delle esperienze fatte. E ciò vale, a maggior ragione, nel caso dei musicisti. Addizioniamo...
a3406870115_10
King Gizzard And The Lizard Wizard

Murder Of The Universe

8

La fine del mondo come non lo avevamo conosciuto. È un’involuzione verso il Medioevo, culturale e mentale,...
chino-amobi-non-records-debut-album-paradiso
Chino Amobi

PARADISO

8.5

A chi incontra Chino Amobi per la prima volta è giusto ricordare che il co-fondatore della rete...
pumarosa_the-witch
Pumarosa

The Witch

7.5

“I just wanna dance”, afferma Isabel Munoz-Newsome nel singolo Priestess, sette giri e mezzo di orologio dedicati...
039eed0758eb3aa30f050c77e7bbdc1e.1000x1000x1
Kendrick Lamar

DAMN.

9

Credere in Kendrick Lamar è, sopra ogni cosa, un atto di fede. Non tanto per le sue...
a-crow-mount-eerie
Mount Eerie

A Crow Looked At Me

7

Geneviève Castrée, in arte Woelv e Ô Paon, ci ha lasciati il 9 luglio dello scorso anno...
a1257961858_10
Flowers Must Die

Kompost

8.5

Forse non diventeranno mai famosi come i Goat – e i Dungen prima di loro – ma...
homepage_large.77a617e0
Arca

Arca

8.5

I precedenti dischi di Arca, Xen e Mutant, esponevano il talento di un produttore visionario, che all’influenza...
sleaford_mods_english_tapas_grande
Sleaford Mods

English Tapas

7

Premessa: devo dire che li adoro. Più della musica in sé, la formula: due mosche da pub...
d166aff3-ccc5-45fd-8422-947a77c8b156
Grandaddy

Last Place

8

“Why would we ever move? / Damned if we do / Dumb if we don’t / End...
Noveller-A-Pink-Sunset-For-No-One
Noveller

A Pink Sunset For No One

8

Che il progetto da solista dietro cui si cela Sarah Lipstate sia figlio tanto di Glenn Branca...
LoyleCarner-YesterdaysGone-3000x3000_600_600
Loyle Carner

Yesterday's Gone

8.5

Guardandola attraverso i suoi video, l’esistenza che racconta Loyle Carner vi sembrerà di averla già vista vivere...