bay94
Wildbirds & Peacedrums

Rhythm

Repeat Until Death/Leaf
8.5

Se la disposizione dei suoni nel tempo è una delle caratteristiche basilari di tutti i tipi di musica, la voce è ovviamente lo strumento espressivo per eccellenza dell’essere umano. I Wildbirds & Peacedrums, da sempre, vanno alla radice della faccenda dividendosi tra batteria e microfono. Una simile scelta stilistica, per quanto l’attività nei vari progetti paralleli possa fornire più di una valvola di sfogo, corre alla lunga un solo rischio: quello della ripetizione, dell’inaridimento creativo. Ma Mariam Wallentin e Andreas Werliin sanno come maneggiare antichi spiriti e desideri istintivi, allestendo con fare artigianale un disco dove le nove tracce in programma suonano assolutamente necessarie, per quaranta minuti in cui l’avanguardia bacia in bocca il pop, come loro si baciano nel video dell’inclassificabile, meravigliosa Keep Some Hope.

Si parte con le sperimentazioni vocali di Ghosts & Pains, con parole quasi onomatopeiche che sarebbero state bene in Medúlla di Björk e l’invito a propendere verso il rosso e il porpora, i colori del cuore, mentre appunto “fantasmi & dolori” si rispecchiano nel corso del fiume, destinato a scorrere: perché “loving/living is not easy” e i due artisti si impegnano nel riuscirvi al meglio, lungo una carriera che ha quasi i tratti del concept per coerenza sonora e tematica. Sperimentazioni ad ogni modo riprese in Mind Blues, vero e proprio blues della mente, e in una Who I Was vicina al punk-rock, uno-due che spalanca le porte sulle incertezze e sulle psicosi dell’esistenza. C’è la cupezza tribale di The Unreal vs The Real, ci sono l’incedere semi-industrial dell’estesa Soft Wind, Soft Death – in contrasto con la sua spiritualità protesa verso l’eterno, a concludersi in una sorta di gospel moderno – e il cacofonico sabba di energia di Everything All The Time. Ci sono autentici capolavori come la marziale The Offbeat e la febbrile Gold Digger, perle di pathos che attestano il duo svedese quale entità davvero unica nel panorama attuale.

Commenti

Ultime recensioni Musica
cop
Elle Mary & The Bad Men

Constant Unfailing Night

7

Terzetto di base a Manchester, il progetto Elle Mary & The Bad Men esordisce sulla lunga distanza...
a2149764433_10
Courtney Barnett & Kurt Vile

Lotta Sea Lice

8.5

Sono passati 33 secondi dall’inizio di Lotta Sea Lice, una trama di  chitarre scintillanti apre alla strofa...
8693a1edc321169ba577b6ea8bcff7f1.1000x1000x1
St. Vincent

Masseduction

8.5

Tre anni fa parlavamo della “liberazione” di St. Vincent, giunta alla fase della divertita estroversione. Masseduction ne...
artworks-000234104634-7jd65k-t500x500
Indian Wells

Where The World Ends

8

Ecco, questo è un disco perfetto. Il che, per certi versi, è anche la sua problematica. Eh,...
a3585314451_16
Sequoyah Tiger

Parabolabandit

8.5

Ci aveva colpito forte con l’EP del 2016, Ta-Ta-Ta-Time. Da capogiro sin dal titolo, Parabolabandit è finalmente...
king-krule-the-ooz
King Krule

The OOZ

8

Il nuovo disco di King Krule, che arriva a ben quattro anni di distanza dall’esordio 6 Feet...
corgan
William Patrick Corgan

Ogilala

8

Parliamoci chiaro: a Corgan abbiamo concesso tante chance, più che a chiunque altro: il pessimo progetto Zwan;...
Ben-Frost--The-Centre-Cannot-Hold-album-cover
Ben Frost

The Centre Cannot Hold

8

Trattandosi di composizioni strumentali, conta l’esperienza d’ascolto: anzitutto dal vivo, se possibile (in Italia, a Club To...
the_tower_motorpsycho-1024x1024
Motorpsycho

The Tower

7

Fatecelo dire. Con una media da quasi un’uscita all’anno, quella di un altro album dei Motorpsycho in...
a0371152011_10
Chelsea Wolfe

Hiss Spun

7.5

Diventata un’artista di prima fascia, Chelsea Wolfe ha inanellato almeno tre capolavori di fila: difficile descrivere altrimenti...
file
The War On Drugs

A Deeper Understanding

8

Non solo Stranger Things. Il miglior revival degli anni 80 passa anche per la musica dei War...
Ariel-LP-1000x1000
Ariel Pink

Dedicated to Bobby Jameson

7.5

È uno dei più grandi retromaniaci del nostro tempo, eppure un suo pezzo si riconosce alla prima...
SUCCI_ConGhiaccio_cover-hi
Giovanni Succi

Con ghiaccio

7.5

Sino a ora impegnato in riletture d’autore (tre anni fa l’omaggio fu al genio conterraneo Paolo Conte...
qotsa_villains_01
Queens Of The Stone Age

Villains

6

“Se non fai un ottimo primo album allora dovresti smettere, ma se lo fai e poi non...
Hug-Of-Thunder-1494255080-640x640
Broken Social Scene

Hug Of Thunder

8.5

È accaduto che, a poche ore dall’attentato che il 22 maggio scorso mieteva ventidue vittime al concerto...
a2340015657_10
Cigarettes After Sex

Cigarettes After Sex

8

L’hype e le visualizzazioni su YouTube possono essere fuorvianti. Quando un nuovo fenomeno Web comincia a diventare...