ODD BLOOD
Mute/EMI

Entrati nell’ultimo scorcio del decennio, si può giungere alle prime conclusioni generiche: se nessuna corrente specifica ha dominato le scene, i sentieri sonori più (ri)battuti sono stati da una parte il folk e dall’altra la psichedelia. Sentieri che gli Yeasayer – provenienti da una città, New York, che ha sfornato parecchie nuove proposte di valore – hanno percorso in maniera obliqua, capovolgendo non pochi diktat. Dato di fatto importante: Anand Wilder, Chris Keating e Ira Wolf Tuton vivono ben calati nel presente, dove l’originalità consiste soprattutto nell’assemblare gli ingredienti a propria disposizione in maniera spiazzante. Si tratta di uno stravolgimento attuato sul corpo della forma-canzone che non può che dare frutti prelibati, se perseguito con fermezza nell’architettare le strutture, sapienza nel destreggiarsi fra radici e modernità, ingegno nel disseminare dettagli eccentrici. Ciascuna con le proprie caratteristiche, è ciò che stanno continuando a fare le band più innovative degli ultimi tempi: dagli Animal Collective ai Fiery Furnaces o ai Liars. Odd Blood si differenzia dall’esordio All Hour Cymbals del 2007, spostandosi verso un’elettronica variopinta e melodie maggiormente pop, a parziale discapito delle sfumature etniche. Per tornare al punto di partenza: adesso i tre musicisti americani si vestono di neopsichedelia, mettendo in gruccia i panni dei freakettoni filo-folk. Il risultato è una pozione meticcia, da distillare in quaranta minuti di note psicomagiche: dall’orecchiabilissimo singolo Ambling Alp – che nel relativo video evoca cavalieri neri, pugili incappucciati dai volti di vetro e altre stramberie – sino a tracce che perseguono ritmiche ballabili, come le irresistibili O.N.E., Rome e una Mondegreen con spruzzate sperimentali di fiati. Fra ataviche voci filtrate (The Children), fantascientifiche rotte corali (Madder Red), ballate oniriche (I Remember), rituali gospel-funk (Love Me Girl), arabeggianti misticismi (Strange Reunions). Stabilire un contatto è d’obbligo, quando si parla di proposte contemporanee non ancora classificabili in toto.

tratto dal Mucchio n°667

 

Ultime recensioni Musica
mien mien
MIEN

MIEN

6.5

Abbiamo ormai perso il conto dei “supergruppi” formati da membri di diverse band che popolano lo scenario...
DRINKS
Drinks

Hippo Lite

7

Cate Le Bon lo aveva dichiarato tre anni fa: “Nelle interviste ti fanno sempre domande tipo ‘Quale...
mouse on mars cover
Mouse On Mars

Dimensional People

7.5

Uh, vedi un po’: i Mouse On Mars abbandonano le sponde discografiche che recentemente li avevano visti...
a toys orchestra LUB-DUB
…A Toys Orchestra

Lub Dub

7

Mentre là fuori l’indie italiano continua a scalare con risibile facilità le vette delle classifiche tricolori, gli...
CS672934-01A-BIG
Jonathan Wilson

Rare Birds

6

Che cosa non funziona in questo album di Jonathan Wilson? Formalmente, nulla.Alla sua nuova uscita, il songwriter...
Mount Eerie- Now Only
Mount Eerie

Now Only

8.5

A un anno esatto dallo splendido A Crow Looked At Me, Phil Elverum costruisceintorno alla scomparsa, all’eredità...
preocupations
Preoccupations

New Material

8

Nonostante qualche intoppo presentatosi subito sul cammino (il cambio di nome da Viet Cong a Preoccupations, a...
Baustelle 2018
Baustelle

L’amore e la violenza vol. 2

8

“Dodici nuovi pezzi facili”, recita il programmatico sottotitolo dell’ottavo album in studio di Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi...
David-Byrne-cover
David Byrne

American Utopia

7

L’album più atteso dell’inverno, o quasi. Il “mezzobusto” non ne confezionava uno a suo nome dall’epoca di...
suuns-felt-e1515742982651
Suuns

Felt

8.5

Dal momento in cui ho deciso di occuparmi di Felt, rifletto su quante altre band, nell’ultimo decennio...
The-Breeders-All-Nerve-album-artwork-1515446973-640x640-1
The Breeders

All Nerve

8

A dieci anni dal precedente Mountain Battles, The Breeders tornano con un quinto capitolo in studio che...
mamuthones-fear-on-the-corners
Mamuthones

Fear On The Corner

8

Come un bad trip un po’ meno disturbante e un po’ più reale. Come un disco psichedelico...
awol
Awolnation

Here Come the Runts

5.5

“Volevo fare un album pop-rock, alla maniera di quello dei Dire Straits o Born In The USA”,...
starcrawler
Starcrawler

Starcrawler

7.5

Si sono incontrati appena maggiorenni, al liceo, nel 2015. Oggi pubblicano il loro primo album su Rough...